Oltre la lepre | Dove mangiare e bere nel mese di settembre

Tempo di lettura: 4 minuti

Settembre è periodo di vendemmia, e allora tutti a caccia di appuntamenti enogastronomici su e giù per lo Stivale con Oltre la Lepre (perché non andiamo in giro solo per mangiare)

1) Per gli amanti del buon vino “ruspante” l’appuntamento da non perdere è a Solopaca per la Festa dell’Uva. La sua origine risale al ‘700 quando la Confraternita locale celebrava la Festa dell’Addolorata raccogliendo doni, soprattutto uva, trasportati su carri addobbati, per poi essere venduti in un’asta pubblica. Dal 1998 la Festa dell’Uva si è arricchita poi di un nuovo elemento: il Corteo Storico. Ispirato ai personaggi principali della famiglia ducale dei Ceva-Grimaldi che hanno governato Solopaca per circa due secoli (dal capostipite Cristoforo che acquistò nel 1574 il Feudo di Telese con la terra di Solopaca, fino all’ultimo discendente morto nel 1764), esso ripresenta e reinterpreta, anche in forma fantasiosa, personaggi e fatti di quel periodo.Ci saranno sfliate di carri allegorici realizzati con i chicchi d’uva da antichi maestri carraioli, sbandieratori gruppi musicali, momenti d’intrattemento enogastronomico, etc. Quest’anno l’evento è dedicato ai 150 anni dell’Unità d’Italia.
08-15 Settembre. Solopaca
link utili:
www.festadelluvasolopaca.it
www.prolocosolopaca.it

2) Come si fa trascurare, di questi tempi, un evento come la Sagra della Patata?
Sabato 17 e domenica 18 settembre ritorna la Rievocazione storica Sagra della Patata a Rovetta (Bergamo) con musiche, balli e canti di un tempo degustando prodotti tipici. Sabato pomeriggio per i bambini della classe III della scuola primaria un incontro per conoscere la realtà del secolo scorso. La sera il gruppo teatrale “Fò de Paìs” di S. Lorenzo di Rovetta presenterà la storia di Carletto in dialetto bergamasco. Per tutta la giornata punti ristoro, intrattenimento con i gruppi folcloristici “La Cumpagnia di Cansù” e “Donne dell’Era e Musici”, in piazza Ferrari e via Fantoni presentazione di prodotti tipici, patate e mais rostrato rosso che sarà possibile acquistare dagli agricoltori locali. Santa Messa in latino per festeggiare il raccolto. Domenica immancabile appuntamento con la “colazione di nonna Gheta”, per poi assistere alla partita del gioco antico “la bala”.
Info: www.comune.rovetta.bg.it

3) Amanti dello speck prenotatevi subito un posticino sulle panche di legno dello Speckfest a Santa Maddalena nell’incanto della Val di Funes. Circondati dalle Dolomiti, gusterete speck in tutte le possibili varianti con un programma d’intrattenimento piuttosto vario.
Infatti, per tre giorni – da venerdì 30 settembre a domenica 2 ottobre 2011 – si potrà festeggiare, ballare e gustare prelibatezze a base di speck ai piedi delle Odle.
La festa è frutto di un’iniziativa comune dell’Associazione Turistica Val di Funes, del Consorzio Tutela Speck Alto Adige e dell’EOS – Organizzazione Export Alto Adige della Camera di commercio di Bolzano – ed è supportata da tutte le associazioni della vallata. Gli abitanti del luogo e gli ospiti potranno compiere una golosa escursione culinaria nel mondo del prodotto che rappresenta la qualità dell’Alto Adige: lo Speck Alto Adige IGP.
Ci sarà anche il mercato contadino con vendita di prodotti tradizionali degustazioni e dimostrazioni di antichi mestieri artigianali.
Il programma dettagliato è consultabile con un click sul sito www.speckfest.it

Se invece siete di quelli che vanno in giro per l’Europa, segnatevi due eventi.

4) Olanda. 26 Settembre – 2 Ottobre. La settimana di ristoranti a prezzi bassi.
Due volte l’anno oltre 1000 ristoranti in tutta l’Olanda partecipano ad una settimana speciale durante la quale si propone alla clientela menù di tre portate a prezzi bloccati ed abbordabilissimi (euro 22,50 per il pranzo e 27,50 per una cena e un’aggiunta di 10 € per ogni Stella Michelin). La National Dining Week va avanti con successo da qualche anno ed è ormai una realtà (una delle tante a dire il vero) dipinta d’arancio che offre la possibilità di assaggiare ottimi piatti di cucina locale ed internazionale. Può essere l’occasione buona per andare in alcuni dei migliori locali di Amsterdam e dintorni.
Considerato che i ristoranti che aderiscono all’iniziativa cambiano di volta in volta è meglio dare un’occhiata al sito ufficiale.

5) Belgio. 17 e 18 settembre. A tutta birra.
Poco più giù, a Durbuy, nella città più piccola del mondo, è possibile godersi della buona birra belga di tradizione e lavorazione trappista ultra-centenaria, tra vicoli e borghi medievali dell’incantevole cittadina della Vallonia Settentrionale che si è meritato il titolo di Destinazione turistica d’eccellenza. Insomma i 400 abitanti avranno il loro bel da fare il 17 e 18 settembre per la Fête de la Bière, du pain et du fromage, con visitatori che ogni anno arrivano da tutt’Europa per testare le tante varietà di birra e formaggi della zona. Con 15 € si acquista un percorso di degustazione con 10 tagliandi e una tazza in ceramica per la birra. Il 17 sono previste anche visite gourmand.
Il sito della città ha una sezione dedicata agli eventi.

[Antonello D’Amato]

1 commento

  1. A tutti quelli che ameranno spiluccare qua e là dagli appuntamenti di Oltre la Lepre, m’impegnerò nel preparare deliziosi appetizers itineranti e leggerissimi; cosicché mese per mese, viaggiaremo davvero “di gusto” ;)!
    Grazie Mille
    ADAMO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui