Profumi dal Forno, la web-band degli appassionati di lieviti per pizza e pane, che ha avviato le Lezioni di Pizza qui su Scatti di Gusto, ha organizzato un contest “reale”. Cinque lettori del forum a confronto con un forno pensato per l’utilizzo domestico: il 5 minuti di Alfa Refrattari. Nella sede dell’azienda di Anagni i 5 (“Abmudidal”, “Corrado”, “Jaws”, “Mr. Falken”, “Jaws” e “Tony”) si sono sfidati preparando 2 pizze da sottoporre alla giuria: il sottoscritto, Elisa Ceccuzzi e Francesco Etzi di Lievito Madre.

Apertura con le pizze del forno incassato preparate da Davide che come fuori concorso ha strappato consensi con la “salsiccia”, la “fiori di zucca” e si è arrischiato anche con un gradevole calzone.

Pronti? 3-2-1. Partiti. La gara è sulla Margherita con proprio impasto e condimento uguali per tutti. Il problema maggiore è gestire il forno che raggiunge temperature elevate, ma anche piuttosto rapidamente scende tra un concorrente e un altro.

I risultati comunque sono di buon livello.

E poi pizza “della casa”. Una specialità da sottoporre alla giuria (che ha chiuso con 10 assaggi…).

Fioccano le materie prime dei rispettivi territori. Con Sardegna e Sicilia in testa.

Abumidal incrocia salsiccia e broccoli sott’olio. Tutto fatto in casa.

Corrado cerca la performance con un complicato calzone con ricotta di pecora, salame Napoli e funghi chiodini.

Jaws presenta la Sharden, il nome antico della Sardegna, e pur con una certa ridondanza piazza bene la sasiccia secca di Irgoli e i pomodori secchi del Campidano.

Mr. Falken cala l’asso con la ventricina calabrese.

Tony prova con la pizza Norma.

Alla fine il verdetto della satolla giuria assegna il terzo posto ad Abumidal, il secondo a Mr. Falken e il primo a Jaws che diventa il primo Pizzaiolo per un Giorno.

E si porta a casa un forno 5 minuti dal valore di 1.400 euro. Niente male per una performance di 2 pizze!

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui