Alberico Nunziata, dopo Masterchef, anche se non è riuscito ad arrivare alla finalissima, si è ritagliato uno spazio nel mondo della gastronomia. Testimonial del gruppo Airest, con un ricettario distribuito nei punti vendita del marchio, e del film Emotivi Anonimi distribuito dalla Lucky Red. Due passaggi sottolineati con altrettanti video a Buongiorno Cielo, in cui alla conduttrice Paola Saluzzi ha consegnato il ricettario Airest, e sulla rivista Cosmopolitan che ha ospitato la videoricetta al cioccolato in tema con il film. Ecco in successione le due ricette con il commento al film uscito il 23 dicembre nelle sale italiane. (SdG)

Emotivi Anonimi

A chi non è mai capitato di sentirsi profondamente emozionato quando bisogna affrontare qualcosa di nuovo e a cui ci si tiene tanto? Nel caso di Emotivi Anonimi siamo nel patologico. Il regista affronta l’eccessiva emotività scherzandoci su e trasformando quei mostri che rendono alcuni momenti insuperabili solo delle gag ben riuscite.
Una commedia romantica raccontata alla maniera francese. I gesti, le parole e le situazioni sono piene di significato e i protagonisti cercano di trovare soprattutto loro stessi. Un film con tanti eccessi e tanta cioccolata che ci regala una bella favola non troppo surreale durante il periodo natalizio dove ormai i cinepanettoni non trovano più spazio.
Emotivi Anonimi è un film da vedere se ci si vuole regalare una serata che ti lasci il sapore di buono e la voglia di mangiare tanta cioccolata.

Flan al cioccolato profumato alla menta

Ingredienti

3 uova (2+1 tuorlo)
80 g di burro
20 g di farina
10 g di cacao amaro in polvere
90 g di zucchero
150 g di cioccolato
7-8 fragole
20 g di mandorle
menta disidratata

Preparazione

Metti il cioccolato fondente tagliato grossolanamente a sciogliere in un pentolino a bagnomaria, poi aggiungi il burro tagliato a pezzetti.
Nel frattempo poni in una capiente ciotola le uova, lo zucchero e la farina setacciata e sbattile con le fruste di uno sbattitore elettrico, fino a che il composto non diventi chiaro, gonfio e denso (circa 10 minuti).
Toglie dal fuoco il composto di cioccolato e burro e, sempre sbattendo, incorporalo al composto di uova.
Quando gli ingredienti saranno ben amalgamati, imburra e ricopri di cacao amaro in polvere gli stampini in alluminio, poi riempili per ¾ e infornali nel forno già caldo a 200°; dopo 10-12 minuti togli i tortini dal forno, lasciali leggermente intiepidire e poi capovolgili su di un piatto da portata, cospargili di zucchero a velo e servili ancora caldi accompagnandoli con una macedonia di fragole zuccherate e delle mandorle tostate. Con un po’ di zucchero a velo guarnisci il piatto.

Vi racconto brevemente una ricetta per riutilizzare al meglio gli avanzi delle feste.
Questo piatto nasce dalle abitudini natalizie di mia madre. Il giorno di Natale è usanza fare il pollo imbottito detto “pollo ‘mbuttunato” che ha diverse varianti: al sugo, al forno con le patate, con i piselli ed altro. Un po’ come il tacchino in America per il giorno del Ringraziamento.
Il problema, a casa mia, nasceva con il petto del pollo che, per la lunga cottura, a volte diventava secco e a tavola tutti lo scartavano e nessuno voleva mangiarlo. Ma riutilizzandolo con alcuni prodotti stagionali che non mancano in casa in questo periodo è possibile realizzare un piatto buono e gustoso. Ecco come.

Insalata di pollo all’arancia con melograno

Ingredienti (per 4 persone)

450 g di petto di pollo
2 arance
200 ml di succo di arancia
200 g di insalata Songino o Valeriana
1 melograno
Sale q.b.
Pepe nero q.b.
Olio d’oliva extra-vergine d’oliva q.b.

Preparazione

Taglia il petto di pollo già cotto (bollito, alla piastra o altro) a filetti e lascialo marinare per circa due ore in una salsa fatta con sale, olio d’oliva extra-vergine d’oliva e succo d’arancia.
Prepara un bel piatto da portata con al centro insalata songino leggermente condita con sale e olio d’oliva e arance pelate a vivo. Adagia il petto di pollo marinato sul piatto.
Infine completa il tutto con chicchi di melograno, una spolverata di pepe nero ed un filo d’olio d’oliva.
Il piatto è molto leggero, l’ideale per fare una pausa dagli stravizi natalizi.

(Alberico Nunziata)

(Video: Cosmopolitan.it con player Enrico Nicolai)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui