Divorzi. Berton-Trussardi dopo Iacobucci-Cantinella

Lo chef Andrea Berton è stato sospeso per 15 giorni dal Trussardi alla Scala. Ma è sicuro il divorzio con il ristorante 2 stelle Michelin

Notizie

Il primo rumoroso divorzio si è consumato a Napoli tra Agostino Iacobucci e Giorgio Rosolino della Cantinella, il ristorante che è ritornato alla stella Michelin. Una notizia che mi aveva sorpreso poiché a Iacobucci avevo chiesto quali sarebbero state le prossime mosse del locale napoletano che sconta un’aria un po’ troppo old style dell’interior. E il giovane chef mi aveva confidato una maggiore attenzione proprio alla sala. Invece, il divorzio e la speranza che Rosolino possa mantenere sulla strada intrapresa il suo locale e che Iacobucci prosegua il suo percorso professionale baciato dall’astro della Rossa.

Se quella del divorzio Iacobucci-Cantinella è una notizia rumorosa ben più fragore rischiano di creare i rumors delle ultime ore che vorrebbero Andrea Berton in rotta con il Trussardi alla Scala. Sembrerebbe che la proprietà del fashion restaurant abbia sospeso per 15 giorni lo chef stellato per qualche incomprensione. Nelle prossime ore sapremo se si è trattato solo di un confronto acceso o se, come accrediterebbero alcune fonti vicine allo chef, l’intenzione di Berton sarebbe quella di abbandonare la partita.

Invece, a Roma, la fine della consulenza di Arcangelo Dandini al Caffé Propaganda ha lasciato libera una casella al locale vista Colosseo. Stéphane Betmon ha preso in mano le redini della cucina in attesa che uno chef executive gli permetta di dedicare più tempo alla pasticceria. Da Twitter Berardo Pomes spera di andare a ricoprire il ruolo che fu di Dandini ora attento oltre alla cucina romana (il Messaggero lo ha ha messo nella top ten delle carbonare romane) anche ad altri prodotti come la mozzarella di bufala. L’oste romano sarà uno dei giudici della finale del Bufala&Wine Wedding (che a Roma ha visto la vittoria dell’Alborea di Casale Certosa) promosso dal Consorzio di tutela per cercare il miglior abbinamento tra mozzarella e vino.

[Foto: Toscana Gourmet]

Di Vincenzo Pagano

Fulminato sulla strada dei ristoranti, delle pizze, dei gelati, degli hamburger, apre Scatti di Gusto e da allora non ha mai smesso di curiosare tra cucine, forni e tavole.