Pasqua. La ricetta della pastiera gluten free

Tempo di lettura: 3 minuti

C’è un fiorire di dolci pasquali, colombe, roscas e soprattutto di pastiere in questi giorni nel web.
Per sapere tutto, ma proprio tutto, sulla pastiera potete visitare il blog di Scatti golosi che vi rimanda a tutti i blog del gruppo Compagni di blogger e che propongono strepitose pastiere
Sono quasi 6/7anni che non mangio una pastiera quel dolce antico, festa della primavera con il sentore dei fiori di arancio, l’allegria degli agrumi e la tenerezza della ricotta elaborata nell’epoca migliore e tutti questi inni alla pastiera mi hanno fatto venire una voglia disperata di assaggiarla.
La pastiera è anche il festival del glutine: è ripiena di grano cotto!
Siccome qui non ci si ferma davanti a nulla si trova la soluzione e c’è l’amico riso che viene in aiuto !
La ricetta della pastiera l’ho presa qui da Antonia Russo ma senza la crema pasticcera e naturalmente tutto tradotto gluten free…!

Ingredienti

Per la pasta frolla
500 g di farina senza glutine (io ho usato 250 g di farina di riso e 250 g di fecola di mandioca)
200 g di burro
200 g di zucchero
100 ml di acqua
1 pizzico di sale

Impastare insieme tutti gli ingredienti: mescolare la farina con lo zucchero e il burro freddo a tocchetti fino a formare delle grosse briciole, poi compattare e formare un impasto morbido, liscio, fare una palla, coprire con una pellicola e mettere a riposare in frigo, anche tutta la notte.

Per il ripieno di crema di riso
250 g di riso cotto, lessato senza sale
300 g di latte
1 cucchiaino di burro
1 buccia di limone grattugiata
1 pizzico di sale

Cuocere il riso con tutti gli ingredienti fino a che il liquido sia assorbito e rimanga un composto cremoso.

Per la crema di ricotta
600 g di ricotta
6 uova
400 g di zucchero
1 buccia d’arancia grattugiata
scorza di arancia candita
qualche goccia di estratto di vaniglia
due cucchiai di aroma di fior d’arancia
1 pizzico di cannella

Lavorare la ricotta con tutti gli ingredienti sino a ottenere una crema non troppo densa
Unire la crema di ricotta con il riso cotto: se il riso fa grumi separarli prima con una forchetta.
Mescolare tutto perfettamente, sarà una preparazione piuttosto liquida.

Accendere il forno a 200 gradi.
Rivestire una tortiera imburrata alta 6 cm e svasata (possibilmente) con la pasta frolla stesa sottilmente, riempire il guscio di pasta con la crema di riso e ricotta e con gli avanzi della frolla formare delle strisce e disporle a griglia sulla torta (le mie griglie sono tremende perché io sto alla decorazione come un elefante a una cristalleria).
Cuocere in forno caldo per 30 minuti, poi abbassare la temperatura a 180 gradi e continuare la cottura sino a che la superficiè sia asciutta e dorata.
Far raffreddare in forno

Tirare fuori la torta dal forno, sformare e spolverare di zucchero a velo….e avere pazienza perché è buona subito ma se si aspetta un giorno è paradisiaca…

BUONA PASQUA !

PS notizia dell’ultimo minuto: anche Angela ha fatto una pastiera senza glutine e la trovate qui!

(Simonetta Nepi)

1 commento

  1. Nella fretta ho dimenticato di specificare Che tutti gli ingredienti, in partícolare farine e fecole devono essere certificate senza glutine, consultare il prontuario dell’ AIC. Simonetta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui