Autogrill gourmet. Da Nù, spaghettoni e tapas in stile Salvatore Tassa

Tempo di lettura: 2 minuti

Acuto, Italia, provincia di Frosinone, regno del cuciniere Salvatore Tassa che con le sue Colline Ciociare domina la vallata sottostante, terra di contadini e pastorizia. Ogni gourmet che si rispetti ha percorso almeno per una volta nella vita  la via Prenestina, che da Roma conduce diritta in questa isola di sapori e saperi artigianali.

C’è una novità qui ad Acuto, si chiama , “noi” in ciociaro, che tradotto indica un locale moderno e tradizionale allo stesso tempo, un locale dove Walter Tassa con la sorella, la mamma ed Adriano offrono relax e piacere a picco sul bellissimo paesaggio tra cocktail bar e bistronomie.

Liberi, liberi scrive spesso Adriano sulla pagina Facebook del locale, proprio perché Nù vuole abbracciare il cliente da ogni punto di vista: che sia un cocktail, un bicchiere di champagne, uno stuzzichino o un vero pasto, è sufficiente accomodarsi nella bella sala dominata dal suggestivo bancone in legno e rame o sul terrazzo che di questo periodo offre un venticello delizioso.

La carta dei cocktail è lunga e con proposte divertenti pensate da Adriano, da abbinare a prosciutto iberico e bruschettine con pomodori e fragole buone e profumate o attingendo dal menù che a prezzi molto contenuti dà anche la possibilità di scegliere per ogni piatto la porzione completa o una tapas.

L’offerta gastronomica, nel solco della neobistronomia, è semplice e di pancia, costruita su base stagionale e sfruttando ottime materie prime (in molti casi le stesse del ristorante “padre”).

Si può così iniziare con una ottima ed asciutta frittura vegetale in tempura arricchita da freschi moscardini e profumata da zest di limone che oltre a dimostrare una ottima scelta dei vegetali ingolosisce e bene dispone a proseguire.

Per primo, in questo periodo estivo, ottimo lo spaghettone pomodoro fresco e basilico, dove la salsa ben tirata e profumata avvolge e veste la pasta dalla cottura impeccabile.

Il roast-beef della Granda è la firma del cuciniere sulle tecniche usate in cucina, massaggiato prima con il condimento passa poi pochi minuti in forno molto caldo; il risultato è succulento e saporito, buono l’abbinamento con i fagiolini un po’ meno la riduzione di aceto balsamico.

Si finisce con un fresco semifreddo di ananas e con due chiacchiere tra nù.

In caso di motociclismo è un’ottima opzione per una gustosa pausa pranzo sulla via che porta agli altipiani di Arcinazzo ed alle sue famose curve, testato personalmente dal sottoscritto!

Nù.  Via Prenestina, 23 03010 Acuto (Frosinone). Tel. +39 077556372

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui