Roma. 11 giorni di festa da Settembrini con chef, pasticcieri e vignaioli

Tempo di lettura: 2 minuti

Inizia stasera, 14 settembre, il calendario degli eventi targati Settembrini, il ristorante-caffè-biblioteca dell’omonima via che nel gioco delle parole di nome e mese ha deciso di dedicare ai suoi clienti e a se stesso una serie di incontri con il mondo del cibo e del vino.

Si parte con un bianco etneo dell’azienda Valcerasa di Alice Bonaccorsi. E per la cena patate sgombro mela e finocchio, stracci di pasta fresca con cicerchie e moscardini, zuppa di pesce e frutti di mare con pomodoro e alghe, babà con crema alla vaniglia e frutti rossi saranno abbinati all’Etna bianco 2009, al Rosso relativo 2009, all’Etna rosso 2007 e al Crucimonaci 2007 (Cena al Café, 40 € a persona). In Libreria, invece, Pino Mondello e Leather DjSet (Paolo Teta) intratterranno gli avventori.

Sabato 15 si inizia al Café con la colazione con craba e giòsole e l’ospite speciale Lucca Cantarin, dalle 9, per proseguire con la proposta di aperitivo autunnale a base di pizza e fichi accompagnate dalle sciantose alias The Sgirlies Chantant. In Libreria, spazio ai bambini con letture e merenda, due fasce orarie dalle 10 alle 12 e due merende possibili (10 € una, 15 € due). Per i grandi, Aperitivo con mini hamburger e birra artigianale Alta Quota (4+1 a 12 €).

Domenica 16, colazione al Café e aperitivo con la porchetta “La Moretta” di Bracciano. Bambini al laboratorio di cucina con Anna Lisa Macellaio in libreria.

Lunedì 17 settembre l’appuntamento è un quattro mani Luigi Nastri, chef resident, e Salvatore Tassa delle Colline Ciociare di Acuto (Ristorante. Sei portate abbinate ai vini della Loira di Pascal Jolivet: 80 euro). Al Café. Trase, serata della Tradizione di Vico Equense e in libreria degustazione con Pascal Jolivet (dalle 18 alle 20, 10 €).

Martedì 18 è la volta della famiglia Ciminelli de La Torre di Fiuggi (Ristorante, 80 € sei portate) e degli spaghetti e dei fusilli fatti a mano e in diretta con la selezione in vinile di Fabio Ottaviano al Café.

Mercoledì 19 settembre si gioca al sud con la cena di Pasquale Torrente, anfitrione del Convento di Cetara e conduttore della gettonatissima friggitoria a Eataly Roma.

Giovedì 20, presentazione del volume “Vini e Terre di Borgogna” di Giampaolo Gravina e Camillo Favaro e a seguire (ovvio) brindisi con Borgogna (Libreria, dalle 19, ingresso libero).

Venerdì 21 è di scena il Franciacorta dell’azienda Il Mosnel in abbinamento ai crudi di Luigi Nastri. In Libreria, aperitivo Spritz a cura di Pino Mondello e musica di We Are Animals DjSet.

Sabato 22 settembre, pizzole e fregnacce preparate dal gruppo L’Acquario di Anguillara Sabazia con musica jazz dal vivo.

Domenica 23. Laboratorio di cucina in mattinata per i più piccoli alla Libreria.

Lunedì 24 settembre gran chiusura con la cena a 4 mani Luigi Nastri e Giovanni Passerini direttamente dal Rino di Parigi (Ristorante, 6 portate e vini in abbinamento, 80 €).

[Settembrini]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui