Roma. Da Rossopomodoro a Anema e Cozze per bissare Ham Holy Burger

Tempo di lettura: 1 minuto

Dopo lo straordinario successo e i suoi 2.000 coperti al giorno di Ham Holy Burger, Rossopomodoro ci prova ancora ed apre a Roma in via Flaminia Vecchia una nuova sede di Anema e Cozze.

Le pizze di Rossopomodoro e le sue esportazioni estere le conosciamo, il burger di Ham Holy Burger e i suoi risvolti tecnologici pure; ora non ci resta che andare a provare anche le specialità ittiche di Anema e Cozze.

Appena entrati ci sembra subito di essere stati catapultati nel mare di Napoli, sirene di bronzo, gozzi e reti ci indirizzano verso un menu più che partenopeo, un tour a tavola tra i sapori del Golfo campano. Frutti di mare, polpi, paste e minestre con profumi e ricordi ai giorni estivi passati ad osservare il lento scorrere delle onde, si susseguono in un menu che non dimentica neppure il classico intramontabile napoletano: sua maestra “cartoccio di fritti”.

Fino a qui niente di strano, fino a che all’improvviso ci ritroviamo stranamente circondati da camerieri vestiti da boy scout…chi sa perché, forse vorranno “la parola di lupetto” dai clienti circa il ritorno nel locale? Solo Poseidone potrà spiegarci il legame tra lupetti e cozze…stanotte spero che mi appaia in sogno e avvicinandomi una conchiglia all’orecchio mi riveli il perché di cotanto ossimoro. Nel frattempo attendo in riva al mare, desiderosa di conoscere i risvolti di questo nuovo locale, e chi sa se la prossima volta a servire ai tavoli non troverò degli astronauti e dovrò scomodare …

[Chiara Valzania]

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui