Per il primo Pizza Flash Mob napoletano stamattina 600 appassionati della pizza margherita o fritta si sono radunati davanti alla pizzeria Di Matteo in Via Tribunali, in pieno centro del “triangolo del piacere” della pizza napoletana. Ispiratore Pietro Treccagnoli, giornalista napoletano già primo mobile  dello sfoglia(tella) Mob di qualche mese fa.

A dire il vero la carica dei 600 non sembrava diversa o maggiore dalla solita calca dalla densità sovrumana che da sempre, specialmente a novembre e dicembre, si accalca davanti a tutte le pizzerie del “triangolo benedetto”.

Del fatto che Salvatore Di Matteo,e non solo lui, è avvezzo a questi ritmi è che la mia attesa (in pullover blu, ergo per pizza fritta) è stata di soli 7 minuti!!!

Qualche prevedibile ingorgo nel traffico della strada antistante che anche in assenza di pedoni non è proprio un’autostrada, ma soddisfazione generale per una pizza da passeggio che, nonostante i ritmi da grande industria cinese, sforna, letteralmente, un prodotto sempre ottimo e dal prezzo davvero anti-crisi (1 €) che soddisfa tutti i palati.

Ora, visto che anche le frittatine sono scese in piazza, non resta che  indire un focaccia mob. Anche in un’altra città.