Il polpettone da ufficio fa dimagrire prima delle abbuffate di Natale

Tempo di lettura: 2 minuti

Siete saliti sulla bilancia, stamattina? Avete deciso che da qui a Natale masticherete solo insalatine scondite e gambe di sedano al naturale? Bene, se fate parte della categoria degli “accorti” che, in vista di colossali strippate di tortellini, ravioloni, agnolotti, tacchini farciti, eccetera eccetera, ha deciso di stare sul leggero fino al 24, allora vi interesserà la nostra proposta “da schiscetta” di oggi: un gustoso polpettone alle verdure che può essere consumato con piacere tanto caldo quanto freddo. A proposito, se nel vostro locale mensa ancora manca, scrivete a Babbo Natale se può portarvi un microonde. Con l’aria che tira è l’unico che ancora può permettersi di fare qualche regalo…

Polpettone alle verdurine

Ingredienti per due porzioni (una potete surgelarla e mangiarla in seguito)

125 g di carne di maiale tritata
125 g di carne di manzo tritata
1 cucchiaio di ricotta
40 g di parmigiano grattugiato
1 uovo
½ carota tagliata a bastoncini
Una manciata di piselli surgelati
Una manciata di prezzemolo tritato
4 foglie di basilico tritato
Olio extravergine d’oliva
Un bicchiere di vino bianco secco
Sale

Tempo di preparazione: 15 minuti + 20/25 minuti di cottura in forno a 200°

Preparazione
Versa le verdure in acqua bollente salata e cuoci per tre minuti, poi scolale e mettile da parte. In una ciotola amalgama le carni, la ricotta, il parmigiano, l’uovo, il prezzemolo e il basilico, aggiungendo una presa di sale. Stendi il composto di carne su un foglio di carta da forno, creando un rettangolo abbastanza spesso.
Disponi le verdure sul composto. Arrotola il composto aiutandoti con la carta da forno e sigilla bene i bordi del polpettone schiacciandoli con le dita. Metti il polpettone in una pirofila foderata di carta da forno, irroralo con un filo d’olio ed un bicchiere di vino bianco, coprilo con un foglio d’alluminio e cuoci in forno per 25-30 minuti.
Leva il foglio d’alluminio e cuoci ancora per altri 10 minuti. A fine cottura togli dal forno e lascia raffreddare, poi taglia a fette e mettile nel contenitore da portare in ufficio.
Puoi accompagnare il polpettone con un’insalatina di radicchio condita con extravergine, aceto balsamico, miele, pistacchi, sale e pepe.
Per consumare questo piatto ti servirà solo una forchetta.

[Schiscetta! è un progetto editoriale di Jeanne Perego e Lella Niccoli]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui