Schiscetta al parco con il panino peperoni e zucchine

Tempo di lettura: 2 minuti

Panino-peperone-e-zucchina-2

Arriverà, arriverà. La primavera, si intende. Abbiate pazienza: ancora l’ultimo colpo di coda dell’inverno e poi ci si butterà la cattiva stagione alle spalle. E allora via i cappotti, via le scarpe pesanti, via sciarpe e berretti, ma soprattutto: tutti al parco nell’ora di pranzo! Perché mangiare all’aperto durante l’ora d’aria concessa dall’orario di lavoro è una terapia rigenerante imbattibile. Si respira un po’ di aria fresca, si stacca veramente dal lavoro (e al rientro si è più produttivi, è scientificamente provato) e si possono fare quattro chiacchiere con persone simpatiche che hanno avuto la vostra stessa idea. Insomma: si esce dalla scatola…

Per il pranzo “da panchina” si possono preparare tantissimi piatti, l’unica cosa importante è che non richiedano di essere riscaldati. Quindi: insalate con pezzetti a misura di boccone, quiche, torte salate e, soprattutto sandwich ( o panini, chiamateli come volete). Come questo, leggero e sano, che strizza l’occhio anche a vegetariani e vegani.

Panino benessere con peperone e zucchina

panino-peperone-e-zucchina

Ingredienti (per una persona)

1 panino ai cereali o alle patate
3 falde di peperone
½ zucchina tagliata a fette sottili per il lungo
Qualche cappero sott’aceto
Una presa d’origano
Olio extravergine d’oliva
2 cucchiai di hummus*
Sale

Preparazione (15 minuti)
Griglia il peperone e la zucchina in forno a 200° (con un filo d’olio e di sale) o su una piastra rovente, poi mettili in una ciotola e condiscili con poco olio, l’origano, i capperi strizzati e tritati, e una presa di sale. Lascia raffreddare, intanto svuota il panino dalla mollica e spalma le due metà con l’hummus*. Aggiungi le verdure sgocciolate e poi chiudi il panino in un foglio di carta d’alluminio e mettilo nel contenitore ermetico che porterai con te al lavoro.

Panino-peperone-e-zucchina-3

*L’hummus è una deliziosa crema tipica della tradizione mediorientale, preparata con ceci e tahina -una particolare pasta di sesamo – olio , aglio e succo fresco di limone.
Per consumare il panino ti servirà solo un tovagliolino.

[Schiscetta! è un progetto editoriale di Jeanne Perego e Lella Niccoli]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui