Desk food. Ratatouille sulla bruschetta mentre fuori piove

Tempo di lettura: 2 minuti

ratatouille-con-bruschetta

Se anche voi siete vittime di Giove Pluvio, vale a dire se anche voi non riuscite a lasciare l’ufficio durante la pausa pranzo perché per poter andare a fare quattro passi ci vuole una tuta da palombaro, è il caso di pensare a mettere nella schiscetta qualcosa che non sia solo nutriente e stuzzicante, ma anche un aiuto per far passare il tempo.

Il suggerimento di oggi, quindi, è un piatto classico, la ratatouille, rivisto in chiave bruschetta da desk cooking. A voi il piacere di spalmare e sbocconcellare una sfiziosità rustica e sana mentre chattate con gli amici su facebook, in barba al monsone che imperversa fuori dalle finestre del posto di lavoro…

Ratatouille con bruschetta

Ingredienti (per una persona mediamente affamata)

1 zucchina (piccola)
1 falda di peperone giallo
1 falda di peperone rosso
1 fetta di melanzana
½ costa di sedano
1 costa di bietola o di catalogna
1 cipolla piccola
2 cucchiai di passata di pomodoro
1 spicchio d’aglio
Qualche foglia di basilico
Brodo vegetale q.b.
Olio extravergine d’oliva
Sale
Zucchero
3 0 4 fettine di pane integrale o bianco
Tempo di preparazione 15 minuti + 15 di cottura in padella

Preparazione

Monda tutte le verdure, lavale e tagliale a pezzetti. Trita la cipolla e mettila a rosolare in padella con un po’ di olio, aggiungi le altre verdure e continua la cottura aggiungendo qualche cucchiaio di brodo. Lascia cuocere a fuoco medio per 10 minuti circa, aggiungere la passata di pomodoro e il basilico, aggiusta di sale , mescola e prosegui la cottura per altri 5 minuti. Se risultasse troppo acida aggiungi un pizzico di zucchero. Quando è cotta, togli dal fuoco e lascia raffreddare e versa in un contenitore termico che possa andare in microonde. Tosta qualche fettina di pane (puoi usare anche del pane raffermo) e chiudile in un foglio di carta d’alluminio. Al momento di mangiare, scalda al microonde la ratatouille e spalmala con un cucchiaino sulle fette di pane che avrai disposto su un piatto. Se l’hai a disposizione, irrora le bruschette così ottenute con un filo di buon extravergine.

Per consumare questo piatto durante la pausa pranzo ti serviranno: un piatto e un cucchiaino.

Schiscetta! è un progetto editoriale di Jeanne Perego e Lella Starita.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui