Save the Food. Cedroni e Cracco a Pordenone e la festa del gelato

Dal 22 al 25 marzo, dalle 11 alle 19, al Padiglione 7 della Fiera di Pordenone, grandi chef si alterneranno per 4 giorni con lo show-cooking di ricette della gastronomia del Friuli. Protagonisti, in dimostrazioni guidate, anche prodotti tipici e certificati del territorio. 
“Cucinare. Per piacere, per mestiere” è il titolo dell’evento, un’occasione anche per approfondire alcuni dei grandi temi della ristorazione. il pesce crudo sicuro è sicuramente uno di questi. Se ne parlerà tutti i giorni, dalle 14 alle 15, presso l’arena Elettrolux. Lunedì 25 marzo, dalle 11 alle 12,30, c’è la tavola rotonda su “I casi di successo nella ristorazione raccontati dai protagonisti: nuove formule, idee vincenti, ambasciatori del territorio”. Nella sala Cucinare 2 l’argomento saranno i segreti per trasformare un ristorante qualsiasi in un’attività di successo e uscire dalla crisi.

Moreno-Cedroni-ritratto

Di seguito il calendario degli appuntamenti con i grandi chef ospiti di Cucinare.

Venerdì 22 marzo ore 15.30 – Moreno Cedroni
Sabato 23 marzo ore 15.30 – Stefano Sangion e Fabrizio Nonis
Domenica 24 marzo ore 15.30 – Emanuele Scarello, Andrea Canton e Marco Carraro
Lunedì 25 marzo ore 15 – Carlo Cracco e Matteo Baronetto

shockolat_gelateria_milano_gelato3

Domenica 24 marzo è la Giornata Europea del Gelato Artigianale. Migliaia di gelaterie festeggeranno questa ricorrenza, istituita dal Parlamento Europeo, è l’evento che apre le danze per gli amanti del gelato e l’inizio della bella stagione. In migliaia le gelaterie dei 5 continenti che aderiscono all’iniziativa già fervono i preparativi per festeggiare a dovere una delle invenzioni italiane più amate nel mondo. Un settore in Unione Europea contribuisce dà lavoro a circa 300 mila lavoratori e un mercato che vale oltre 4miliardi di euro.

Oltre ai 9 Paesi aderenti ad Artglace (Austria, Belgio, Francia, Germania, Italia, Olanda, Portogallo, Repubblica Ceca e Spagna), iniziative dedicate al gelato si svolgeranno anche in Argentina, Canada, India, Stati Uniti, Grecia, Polonia, Regno Unito e Ungheria.

Per il programma completo delle iniziative e conoscere i nomi delle gelaterie aderenti visita consulta la pagina Facebook della Giornata della Gelato.

Riccardo-Agostini-il-Piastrino_ph_f_liveraniUna serata dedicata al mare. Al ristorante Piastrino è di scena la cena a tema “Profumo di mare”, in calendario venerdì 22 marzo. E questo il menu:

Snack a sorpresa
Triglia, cavolfiore e balsamico tradizionale
Crema di bruschetta, lumachine e finocchio
Minestra di fagioli, calamaretti e tubetti  al farro
Spaghettone gamberi e fave
Spiedo di polipo alla brace piselli e guanciale
Caramellata alla ricotta con uva fragola al vino rosso
Piccola pasticceria
(€ 50 solo su prenotazione al tel. 0541/928106).

Enoteca-Ferrara-Roma-3

All’Enoteca Ferrara, a Roma, domenica 24 marzo, dalle 12 alle 16, si festeggia l’entrata della primavera con il brunch “Maledetta Primavera”.

Un pasto nelle intenzioni beneagurante con, sulla tavola, protagonisti la natura bucolica e il bianco e il verde: i colori della purezza e alla speranza.

Un’anticipazion sul percorso gastronomico? Tra i primi risi&bisi, timballo di crespelle con carciofi, pasta col pesto, cacio e pepe. Tra i secondi mozzarella e ricotta di bufala, baccalà e patate, carne della Maremma Laziale, una ricca selezione di pani e le uova bio dell’azienda San Bartolomeo, cucinate alla coque o in frittatone giganti con gli asparagi. E ancora verdure di stagione cucinate in tutte le salse tra cui gli agretti e le immancabili puntarelle, e insalate: di fagioli e di carciofi, finocchi e sedani dalla tradizione ebraica. E per concludere torte e crostate alla frutta e di ricotta, triangoli di pasta fillo con crema pasticcera. E dal banco del Ferrarino, un’ampia scelta di salumi e formaggi di capra delle Crete viterbesi e delle valli Alpine (la prenotazione è consigliata solo per gruppi superiori alle dieci persone (tel 06 58333920).

Siete alla ricerca di un libro (e di ricette) che vi faccia venire voglia di cambiare stile di vita, vi illumini sui “campanelli d’allarme” da considerare, gli errori da evitare, i segreti per diventare padrone della vostra salute?Ecco un libro che fa per voi. Promette tutto questo Supersalute (Sperling&Kupfer) insieme ai loro autori, il cardiologo Massimo Gualerzi e il giornalista Claudio Rinaldi. Che saranno intervistati da Gabriele Balestrazzi nel corso di una presentazione dell’opera lunedì 25 marzo, dalle ore 18, in Academia Barilla a Parma. Lo chef di Academia Barilla Mario Grazia preparerà una delle ricette contenute nel libro e offrirà una degustazione a tutti i partecipanti. Ingresso libero.

La-Primavera-del-Prosecco

La Primavera del Prosecco 2013 è cominciata. 15 gli appuntamenti previsti nei più bei centri della delle Prealpi Trevigiane in un ambiente vocato alla viticultura. I vini saranno abbinati ai piatti tipici locali preparati con ingredienti a kmo tipici dell’Alta Marca come lo spiedo gigante, le carni alla griglia e i primi piatti a base di erbette spontaneee di stagione. Ci saranno anche serate a tema come quella dedicata al baccalà e ai formaggi a Vidor.  Consultate il sito per conoscere il programma completo con le tappe di questa edizione della Primavera del Prosecco.

tavolo pausa pranzo Porto Fluviale

Tutti i martedì, dalle 19,00 fino a tardi, al Porto Fluviale, a Roma, l’appuntamento è con gli aperitivi. Allo “spazio ludico & cucina conviviale” bastano 5 fiches per 15 euro per puntare su drink, piattini, panini, polpette.

A voi la decisione di come comporre il vassoio scegliendo tra:

panino al prosciutto
panino vegetariano
kebab
panino con la mortadella
panino con polpetta al sugo
panino con il cacio
cicchetto di pasta
prosecco
vino bianco
sprizt
birra fluviale 33cl
Il prezzo è di 15 euro a persona (informazioni e prenotazioni: salotto@portofluviale.com)

Fino al 30 marzo il Teatro degli Audaci di Roma ospiterà la prima edizione di “3 4 5 – Teatro daGustare”, un progettoper unire il teatro alle eccellenze enogastronomiche del nostro Paese e alle altre arti (fotografia, pittura, scultura, musica dal vivo). Questo il programma che prevede, dalle ore 20,00, oltre a una mostra di pittura, vignette, fotografia, scultura e spettacolo musicale degustazioni di prodotti da forno di Gabriele Bonci, vino della Cantine Pallottini, mortadella di Campotosto di Fabrizio e Ernesto Berardi, formaggi dell’agriturismo Acquaranda di Trevignano, olio bio, caffè Lavazza e cioccolato artigianale di Modica. Seguirà, alle 21,30, lo spettacolo teatrale “Flaiano in eD” con Franco Mannella e Giuseppe Militello. Dal 27 al 30 marzo anche vino delle cantine Zorzettig prima dello spettacolo “Play Shakespeare”.

Italia Beer Festival, la nuova edizione si avvicina. Dal 22 al 24 marzo a Milano, l’evento, organizzato dall’Associazione Degustatori Birra, è una manifestazione interamente dedicata al mondo dei microbirrifici artigianali. Centinaia le birre artigianali in degustazione.

Quest’anno, oltre alle consuete degustazioni, ai laboratori, agli spettacoli musicali e agli eventi dedicati a diffondere la conoscenza del mondo birrario artigianale italiano, si terrà anche una originale Mostra Mercato del vinile e del CD unita ad un coloratissimo Vintage Marketplace che avranno luogo in contemporanea all’iniziativa.

L’edizione del 2013 avrà luogo all’interno dei locali dell’East End Studios – Studio 90.  Protagonisti gli stand dedicati alla birra accanto a banchi d’assaggio di prodotti artigianali del settore gastronomico come schiacciata con salumi maremmani, panini con prosciutto cotto iberico, spianate con squacquerone artigianale, panini con salsiccia artigianale, verdure grigliate, focaccia con porchetta di cinta senese.

Tra le birre in degustazione specialità premiate in tutto il mondo ma anche le nuove birre realizzate con aggiunta di segale Rye Apa o con l’aggiunta di frumento American Wheat, e poi le Black Saison e le Black Apa oltre a birre maturate in botti di grappa, whisky, Amarone o Sagrantino.

Saranno centinaia le birre proposte dai 30 birrifici artigianali italiani presenti: Amiata; BQ; Bi-Du; Birradamare; Birrone; Brewfist; Croce di Malto; Del Forte; Doppio malto; Endorama; Extraomnes; Foglie D’erba; Freelionsbeer; Gambolò; Geco; Hibu; Kamun; La Mia birra; Lambrate; L’inconsueto; L’Orso Verde; Manerba; Retorto; Rurale; San Paolo; Sibter Himmel; Toccalmatto; Trami; Un Terzo; Valcavallina.

Gratuiti i laboratori di degustazione (iscrizioni su laboratori@degustatoribirra.it). E questo il calendario: venerdì 22 marzo ore 18.00 corso di degustazione per neofiti; ore 19.30 le birre senza glutine; sabato 23 marzo: ore 14.30 corso di degustazione per neofiti; ore 16.00 la valorizzazione del prodotto: marchio, rapporti con fornitori e rivenditori; ore 19.00 le birre maturate in botte. Domenica 24 marzo: ore 16.30 corso di degustazione per neofiti; ore 18.30 homebrewing: la produzione casalinga della birra.

L’Italia Beer Festival si terrà anche per il V anno consecutivo a Roma dal 10 al 12 maggio presso l’Atlantico (viale dell’Oceano Atlantico, 271 D).

Va in scena a Napoli, fino a domenica 24 marzo, al Piccolo Bellini, ‘Maccarune’ di Luciano Saltarelli. Spettacolo comico ‘imbandito” intorno al cibo, al mangiare, nella sua accezione meccanica e simbolica, per raccontare Napoli attraverso le vicende di strani e grotteschi personaggi, intrappolati in una trama dai toni noir.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui