Ristoranti. La Limonaia apre a Torino. E celebra Gabriele D’Annunzio

Ristoranti

La-Limonaia-bancone

Solo cibo del territorio, spazio al lavoro dei giovani agricoltori, artigianato e sostenibilità tra i fornelli  e una passione smodata per la Francia e per il suo Muscadet. Si presenta bene il format de “La Limonaia“, il ristorante che oggi, 5 giugno, apre a Torino.

Ristorante-La-Limonaia-Torino-piatto

Ai fornelli Cesare Grandi, tecnologo alimentare, ambasciatore in Italia della Confrerie des Gastronomes de la Mer et Compagnons du Vin, organizzazione che raccoglie appassionati, coltivatori e produttori del vino della Loira che Grandi ha già portato in tavola in tandem con le ostriche, in un evento organizzato nell’ambito delle iniziative culturali e enogastronomiche che quest’anno Torino dedica alla Francia.

“Tra i fornelli ho trovato il mio mondo perfetto, qualcosa che dia un senso al mio essere, che mi faccia sprigionare una fantasia incredibile e una pazienza inaspettata”, scrive Cesare Grandi.

Ristorante-La-Limonaia-Torino-interni

Food as culture” lo slogan del ristorante che ha già in programma eventi a tema centrati sull’incontro tra il cibo e i prodotti della cultura dell’uomo. A cominciare da stasera quando il cibo incontrerà l’arte nei quadri di Ludovica di Biasi e nel concerto dei ‘Lemon Three, il succo della musica in acustico”. E da domani quando si celebrerà il 150esimo anniversario dalla nascita di Gabriele D’Annunzio. La Limonaia’ lo ricorderà con un menu a base di cibo tradizionale pescarese, con un concerto multisensoriale di Gabriella Perugini e le letture dal “Notturno” da parte dell’attrice Anna Cuculo. Fino alle osservazioni musicologiche di Gigliola Bianchini. Se ci passate, mandateci un feedback!

Ristorante-La-Limonaia-Torino

La Limonaia. Via Mario Ponzio, 10. Torino. Tel. +39 011 7041887

[Link: adnkronos.itrepubblica.it]