polpette-di-miglio-2

Vorrei un mondo di polpette! Vorrei cadessero dal cielo come nell’omonimo cartoon. Sono un po’ come i bimbi piccoli ai quali si riesce a far mangiare di tutto in una polpetta. Nel mio caso mangio di tutto anche senza polpetta, ma la modalità si presta agli abbinamenti e alla fantasia. Verdure, alimenti “appiccicosi” ci evitano anche di usare l’uovo.
In queste polpette ho provato ad unire nutrienti fondamentali per la nostra salute con ingredienti che ci sembrano marginali ma che invece hanno caratteristiche interessanti per la dieta come il sesamo e il miglio.

Il sesamo ricco di vitamina B, acido folico e acidi oleici, è fonte di calcio in modo massiccio, è un potente antiossidante, ed inoltre è considerato un potente anticancro per via del suo contenuto di acido fitico.

Il miglio, diuretico ed energizzante, è consigliato in fitoterapia per contrastare lo stress, l’anemia, la depressione e la stanchezza, in particolare quella di origine intellettuale. Gli viene attribuita la proprietà di combattere gli aborti, e quindi è consigliato alle donne in gravidanza.

E per un aperitivo? 2 polpettine, uno spritz e via a chiacchierare.

Polpette di miglio e verdure

Ingredienti
1 scalogno
1 cipollotto fresco
funghi misti che trovate (io chiodini, galletti e champignon)
1 spicchio aglio
1/2 carota
curcuma
curry mild
2 cucchiai colmi di sesamo
3 cucchiai di amaranto
2 bicchieri di miglio crudo

polpette-di-miglio-impanatura polpette-di-miglio-impasto

Procedimento

  1. Salta in padella le verdure tagliate piuttosto piccole.
  2. Verso la fine butta il miglio e tostalo assieme alle verdure.
  3. Lascia cuocere coperto d’acqua.
  4. Nel frattempo accendi il forno a 200°.
  5. Prendi un macinacaffè (ce ne vuole uno con lame adatte ai semi) e riduci l’amaranto in polvere.
  6. Tosta un po’ il sesamo in padella e alla fine aggiungi la polvere di amaranto.
  7. Prendi l’impasto di miglio e verdure.
  8. Prendi una quantità per una polpettina e premila bene poi passala nel sesamo e farina di amaranto.
  9. Metti in una teglia con carta forno.
  10. Ungi lievissimamente e passa in forno a 180° per 10 minuti.

Energizzanti, antiossidanti ed ora che scuse avete per saltare gli esercizi di pilates? Manca lo spritz? No problem, se proprio non volete farlo con la ricetta che vi ho linkato, lo potete trovare nel nostro frigo vicino agli smoothie più salutistici.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui