The Oriental Mall: pescheria, cucina e massaggi in via Paolo Sarpi a Milano

Tempo di lettura: 1 min

The Oriental Mall Milano

Apre oggi a Milano The Oriental Mall nello spazio dell’ex Ovs di via Paolo Sarpi. Una struttura di cinque piani che accoglie ben due supermercati  (Iper Hu e Hu Food), un ristorantino con possibilità di pasti veloci sia di cucina cinese che italiana, un centro bellezza con massaggi tradizionali e trattamenti estetici, sala da tè con sala yoga, e svariati corner dedicati alla vendita di abbigliamento, oggettistica, high tech e giocattoli.

centro-paolo-sarpi_pop

La creatura è stata ideata dei gemelli Michele e Francesco Hu, ex studenti della Bocconi con un passato da broker assicurativi e mediatori finanziari. Il progetto è nato grazie all’investimento della somma di capitali di alcune famiglie cinesi in Italia (tra cui le famiglie Wu e Jiang Sen che hanno il Dining Wok,  ristorante multietnico nel centro commerciale Bennet di Cantù, e tra poco – con la partecipazione della famiglia Hu – nel centro commerciale Auchan di Rescaldina) e ha tutta l’aria di diventare un enorme competitor della grande distribuzione italiana. I marchi coinvolti  saranno sia made in China che in Italy perché la struttura ha lo scopo di accogliere anche i turisti cinesi desiderosi di portare in patria qualcosa di nostrano. Le trattative riguardano perciò anche firme di lusso.

The Oriental Milano 2 The Oriental Milano 3

Hu Food sarà gestito da Christophe e Stephan Hu già importatori all’ingrosso con la World Mart, e avrà una zona dedicata alla macelleria e alla pescheria. L’Iper Hu invece ha all’attivo già altri 11 punti vendita nel Nord Italia e non cambierà direzione che resta appannaggio della famiglia Jin.

Qualcuno di voi ha già fatto un salto?

[Link: Corriere, Repubblica, Pambianco]

5 Commenti

  1. Per ora, all’inaugurazione, ho visto solo le stesse cose che vendono i cinesi anche sulla via Sarpi: i soliti negozi agghiaccianti, niente firme, roba di massa, nessuna attenzione estetica…i bar sono carini, ma nelle loro vetrine spiccava un’anguria invece di graziose confezioni. Il supermercato è solo cinese. Al piano di sopra molto peggio un magazzino con stipati oggetti di qualsiasi tipo…a me ha fatto tristezza! Speriamo che quando apriranno i ristoranti ecc dovrò pentirmi di ciò che ho scritto!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui