Gianfranco-Pascucci

La temperatura che sale fa anche  voi l’effetto di aumentare la voglia di ristorante da mare? Vi consiglio un passaggio a Fiumicino, da Pascucci al Porticciolo, indirizzo ben noto ai gourmet capitolini e non solo per la stella Michelin che brilla sulla cucina dello chef owner, Gianfranco Pascucci.

Il pesce qui è di mare, nel senso non allevato e vorrei evitare inutili discussioni circa la bontà anche di quello allevato: sarà forza della suggestione, ma leggere in carta del Centrolofo in aria leggera di finocchi e olive, zuppa di pesciacci ti riconcilia con il senso del mare più profondo. La ricciola di fondale, semi sconosciuta e così buona.

amuse-bouche-Pascucci grissini-Pascucci

Le serate sono calde, caldissime e, nonostante il richiamo dell’aria aperta, l’aria condizionata in veranda ottiene l’immediata approvazione dei commensali. Che hanno di che divertirsi subito con le varietà di grissini e amuse bouche.

lardo-terra-e-mare-Pascucci

La prima portata del menu che Gianfranco Pascucci costruisce su richiesta è subito centrata. Lardo di mare e di terra, con quello di mare che è un calamaro avvolto su pane al pomodoro e accompagnato da salsa verde. Mugolio di piacere.

tartara-pesce-spada-Pascucci

Pascucci è una sicurezza con il crudo e con le tartare. Questa di pesce spada accompagnata da un uovo morbido, da sottolineare che accompagna e non copre, e da una bella mostarda rimette in gioco mie personali classifiche. Non fatela mancare nel vostro percorso, potreste pentirvene.

guazzetto-lenticchie-crostacei-Pascucci-Fiumicino

Il gioco del piatto della serata inizia a diventare difficile con il Guazzetto di lenticchie con gamberi appena marinati all’aceto invecchiato. Vellutato e con le lenticchie che ti diventano un gazpacho inaspettato. Sui gamberi, guardare alla voce “da manuale”.

fiano-Pietracupa-2011

Il vino scelto, diventerò monotematico, è un fiano Pietracupa 2011. 19/20 per l’Espresso, mineralità e toni affumicati che va a nozze con il pesce. Mirka Guberti, la sommelier, mi sembra approvare la scelta.

ravioli-emulsione-pesce-crostacei-Pascucci

I Ravioli in emulsione di pesce e crostacei sono bellissimi da vedere e da gustare. Il ripieno è di tutt’altra pasta rispetto a analoghe realizzazioni e “l’attenzione” del palato si concentra completamente sulle note marine. Il paragone con uno dei primi piatti cult, i ravioli di mare umami (qui anche la ricetta), è immediato e il posizionamento, per chi li ha assaggiati, è quello. Tutti gli altri, che ritengono per luogo comune da evitare il ripieno di pesce in una pasta, avranno materia su cui discutere.

maccarello-Pascucci-Fiumicino

Alla tavola di Pascucci ogni varietà di pesce è sempre tenuta in grande considerazione, anche il popolare sgombro. Il Maccarello cotto lentamente sulla pelle con la sua maionese è di ottima presa. Pesce povero, piatto ricco e divertente con il crumble di pane al nero di seppia.

fish-e-chips-Gianfranco-Pascucci

Il Fish&Chips è del tipo Al Porticciolo. Una leggera e avvolgente tempura per crostacei e pesci profumati di mare. Il fritto come vorresti a ogni latitudine.

macaron-Pascucci tiramisù-espresso-Pascucci

Il macaron di pre-dessert (“Guarda che diventerà un dolce nazionale”. sorride Gianfranco) è risolto con un ripieno morbido e fresco di olio. Ed apre a un grande classico del ristorante cui è difficilissimo sottrarsi: il tiramisù espresso che vuol dire attendere un po’ per averlo, ma vi allunga il tempo di un’esperienza gastronomica che sale sempre di più.

Pascucci al Porticciolo. Viale Traiano, 85. Fiumicino (Roma). Tel. +39 06.65029204.

2 Commenti

  1. Visitato 10 giorni fa per la prima volta con molta soddisfazione.

    Provato il centrolofo con il finocchio e la zuppa di pesciacci (da scarpetta selvaggia) che non facevano a cazzotti, ma anzi, esaltavano la delicatezza del pesce.

    Mentre il piatto della serata è stato sicuramente il guazzetto di lenticchie, impreziosito da qualche semino di passion fruit che dava al tutto una piacevole freschezza.

    Unico appunto sul crudo di pesce spada. IMHO non avrei proposto la mostarda fra le salse in abbinamento… troppo deciso il suo sapore.

    Alla fine, alla categoria “ristorante di pesce”, Pascucci a Roma è una spanna sopra l’Acquolina ed il Sanlorenzo…

  2. Ci sono andato l’anno scorso e il piatto che mi è piaciuto tantissimo è stato linguine aglio olio peperoncino e battuta di gamberi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui