uova di Pasqua

Metti insieme Pasqua e pasticceria ed esce la ricetta delle uova di cioccolata. Che a Pasqua sono l’equivalente del panettone.

La sorpresa che voglio trovare nell’uovo appena lo apro è una sola: deve essere buonissimo.

A Roma, a pochi passi da Campo de’ Fiori c’è la Pasticceria De Bellis, meta ormai collaudata da più di un anno e ideale per chi cerca in un dessert il gusto a tutto tondo.

Andrea de Bellis ha già dato prova di saperla lunga quando si tratta di cioccolato.

Andrea De Bellis Assoluta

Forse ricordate la ricetta della sua “Assoluta”, una mousse di cioccolato al 70% con biscotto morbido al cacao e nocciole, ganache di cioccolato al latte al 40%,crumble e croccantino di di nocciola in monoporzione, per peccati di gola prêt-à-manger.

Io sono tornata a vedere come ha realizzato le sue uova e qual è la tecnica con cui possiamo tentare di riprodurle a casa.

Le uova di Pasqua in esposizione nel suo show room sono decorate secondo un’estetica contemporanea e minimal.

Guardo le uova color vaniglia iridescenti, spruzzate d’oro, con cavità che ospitano iris e orchidee, o forate a ricordare maschere di lottatori messicani e mi viene voglia di assaggiarle tutte.

Volete provare a farle? Allora, seguitemi.

La ricetta delle uova di Pasqua al cioccolato

cioccolato latte

Ingredienti (per uno stampo doppio da circa 30 cm)

500 g di cioccolato Valrhona Jivara al latte 40%
oppure
500 g di cioccolato Valrhona equatoriale fondente 75%
(+ il 20% del peso, che verrà eliminato nella scolatura)

Procedimento

  1. Fondere il cioccolato (meglio se in pastiglie) a 45°
  2. Temperare l’80% della massa riscaldata fino ad abbassarla a 27°C circa, unire alla restante parte ancora calda per arrivare a una temperatura di utilizzo di 31° /32° per il fondente e 29°/30° per il cioccolato al latte.
  3. Colare il cioccolato in ogni stampo fino a ricoprirne tutta la superficie con uno strato omogeneo e scolare l’eccesso.
  4. Lasciare cristallizzare a 16°/17° per una notte (o utilizzare un abbattitore, se possibile).
  5. Estrarre le due metà uovo dagli stampi e scaldarne delicatamente i bordi su una placca riscaldata prima di farli combaciare per saldarli.

Per la decorazione Andrea De Bellis ha utilizzato cioccolato bianco, burro di cacao e colori alimentari stesi a spruzzo.

uova Pasqua Roma

Ma voi chiaramente potete lasciare libero sfogo alla vostra creatività. O andare sul sicuro e acquistare le uova di Pasqua direttamente dal produttore di questa ricetta.

Pasticceria De Bellis. Piazza del Paradiso, 56/57. Roma. Tel. +39 06.68805072

[Testo e Immagini: Bettina Q. Turiaco]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui