foodies2015

Siamo arrivati finalmente a Foodies 2015, la quinta edizione della guida dei buongustai del 3.0, guida senza voti né forchette e l’ultima dell’anno firmata Gambero Rosso.

Quest’anno tra premi e stelle, tra il mangiare e il comprare abbiamo 40 stelline (non  esattamente come quelle della Michelin).

Un migliaio di locali individuati in giro per l’Italia, oltre 40 nuovi itinerari con tanto di approfondimento.

Il Lazio è ancora una volta al primo posto con i suoi 83 locali selezionati e segnalati.

La seconda regione foodies è la Toscana con i 65 locali, poi segue la Lombardia a quota 62.

Premio Foodies 2015

CO.SO.

Ed ecco la classifica dei locali che hanno riscosso le maggiori preferenze da parte della giuria tecnica.

Mangiare

panino_paprika_tartare

Kitchen Como (ristorante) Como Lombardia
Bottega dei Portici  (street food) Bologna Emilia Romagna
Mercato Centrale  (pausa gourmet) Firenze Toscana
Co.So. (pausa gourmet) Roma Lazio
Prelibato (pausa gourmet) Roma Lazio
Cucina.eat (pausa gourmet) Cagliari Sardegna
Donna Carmela (ristorante) Riposto (CT) Sicilia

Comprare

formaggeria_roma

Agri Bio Panificio    
Bisoglio Luigina (panetteria) Lu (AL) Piemonte
Balacchi Pastry Resort (dolci&catering) Verucchio (RN) Emilia Romagna
     
Biscottificio Antonio Mattei (dolci) Prato Toscana
Macelleria Masoni (carni&salumi) Viareggio (LU) Toscana
Savini Tartufi (tartufi) Pisa (PI) Toscana
La Formaggeria (formaggi) Roma Lazio
Il Pasticciottino (dolci) Gallipoli (LE) Puglia

Le 40 Stelle Foodies 2015

foodies2015_guida

Ed ecco tutte le stelle i locali che hanno ottenuto il maggior punteggio hanno ricevuto i premi.

Mangiare

Mancino proloco dol

Banco Torino Piemonte
Les Rouges Genova Liguria
U Barba Milano Lombardia
La Cucina dei Frigoriferi Milanesi Milano Lombardia
Scapin dal 1935 Verona Veneto
Boscia Billi Bistrot Padova Veneto
Antica Moka Modena Emilia Romagna
Degusteria del Gigante San Benedetto del Tronto (AP) Marche
Chalet Don Diego Grottammare (AP) Marche
Casa Tintoria Urbania (PU) Marche
Scottadito Osteria Tagliavento Bevagna (PG) Umbria
Dall’Antò Roma Lazio
ProLoco DOL Roma Lazio
Braceria Bifulco Ottaviano (NA) Campania
Pescheria con Cottura Lecce Puglia
“I fiori dell’orto” Ristorante    
Porta di Basso Peschici (FG) Puglia
Nabbirra Cosenza Calabria
A Putìa Bottega Siciliana Agrigento Sicilia

Comprare

pizza_acciughe_tartufo_savini

Piccola Pasticceria Casale Monferrato Piemonte
Centeleghe Farra d’Alpago (BL) Veneto
Mittermairhof Selva dei Molini/Muhlwald (BZ) Trentino Alto Adige
Macelleria La Punta Modena Emilia Romagna
De’ Magi Castiglion Fiorentino (AR) Toscana
Panificio Adriatico Bari Puglia
Rosa Fanfulla Pizzo (VV) Calabria
Masseria De Tursi Strongoli (KR) Calabria
Kentos Orroli (CA) Sardegna

Ed ora tocca a voi: anche se le stelline non sono le stelle Michelin (e non vi chiedo se comprete la guida), voi ne avreste accese altre e su quali ristoranti o locali?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui