Niko Romito

Niko Romito, lo chef tre stelle Michelin con il suo ristorante Reale, lo aveva annunciato lunedì nel corso del suo intervento a Identità Golose: mettete in agenda la data del 24 febbraio.

E oggi scoppia una nuova Bomba dopo quella deflagrata a Napoli lo stesso giorno: è arrivato l’invito a partecipare alla conferenza di presentazione del progetto Il Mercato del Duomo elaborato da Autogrill del Gruppo Benetton.

“Un luogo simbolo di Milano. Una nuova dimensione della ristorazione dedicata alle eccellenze alimentari italiane. Uno spazio verticale affacciato sul Duomo dove il piacere della condivisione incontra i sapori del territorio. Il futuro del gusto è qui”.

Niko Romito al Mercato del Duomo di Milano

Sono le poche righe accluse all’invito, con il logo stilizzato della nuova operazione dei Benetton, che lasciano intravedere la nuova apertura di Niko Romito: possiamo scommettere che Spazio Milano sarà affacciato sul Duomo di Milano in una posizione spettacolare e di forte impatto non solo per i visitatori dell’Expo ma per gli stessi milanesi?

Autogrill, come sappiamo, nel 2013 si era aggiudicato il bando di assegnazione del Comune di Milano per affittare 2.000 metri quadri nella Galleria Vittorio Emanuele II a fronte di un canone annuo di 705.102 euro e degli interventi di ristrutturazione degli spazi dal secondo al sesto piano.

Ecco lo spazio verticale di cui parla l’invito all’apertura che vedrà anche la collaborazione dell’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche. Cinque piani destinati a cambiare il volto della geografia milanese del cibo.

Il progetto Autogrill prevede infatti spazi dedicati alla ristorazione di qualità con eccellenze locali e internazionali, un mercato cittadino per la vendita e consumo di prodotti freschi, sale per eventi e mostre che anche il Comune di Milano potrà utilizzare per incontri pubblici.

Ristorante-The-Cube-Electrolux-Milano-3

Dove sarà ospitato Spazio Milano? Prendendo a prestito un’immagine del recente passato, l’installazione temporanea del ristorante Cube, l’occhio cade sulle bifore che fanno parte degli spazi nella disponibilità di Autogrill proprio sulla porta di ingresso della Galleria dal lato del Duomo.

Se a Roma Spazio è all’ultimo piano di Eataly, non dovrebbero esserci difficoltà a ritenere che la nuova casa di Niko Romito sarà dietro quelle finestre panoramicissime.

farina Ricca Caputo Niko Romito

E cosa si mangerà?

L’evoluzione del progetto Spazio e di Niko Romito Formazione è chiara ed è assolutamente in linea con le motivazioni che avevano spinto il Comune di Milano a cercare un faro di riferimento per Expo davanti al simbolo della città. Tradizione opportunamente rivisitata, semplicità, valorizzazione delle risorse locali, Made in Italy.

Il tutto condito dalla formula “Spazio Sala” in cui i giovani chef ammessi all’ultimo step del percorso formativo si confrontano con i clienti, gli ordini, le impressioni.

risotto-alla-milanese-la-strana-coppia-4

Mangeremo un risotto alla milanese “asciugato” o una costoletta visionaria sul modello dell’amatriciana con l’aceto balsamico? Ancora 10 giorni e Niko Romito spiegherà cosa accade davanti al Duomo di Milano.

[Immagini: Vincenzo Pagano, Bruno Cordioli]

2 Commenti

  1. Era ora che Niko, Spazio o un suo progetto arrivasse a Milano
    Abbiamo bisogno di contenuti veri.
    Non vedo l’ora .
    Forza Niko e ammiro tutto quello che fa con stile eleganza cultura e grande visione .

  2. Che fortuna che hanno sti stellati,al loro locale spesso fanno tre persone al giorno e sono in deficit con metà del personale gratis,poi grandi aziende gli aprono posti enormi in centro città

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui