Massimo Bottura ritira la sua Maserati Ghibli S Q4 presso la sede Maserati di Modena_

Massimo Bottura, tre stelle Michelin, ai vertici delle guide nazionali, al terzo posto della classifica mondiale della World’s 50 Best Restaurants, è uno dei simboli del Made in Italy con la sua cucina.

Lo certificano in tanti (da ultimo il Presidente del Consiglio Matteo Renzi che ha inaugurato la tavola di Expo al temporary di Identità proprio con Bottura) e se n’è accorto il mondo dell’auto.

Lo avevamo già visto in azione con le quattro ruote, una Maserati che è l’anello di congiunzione del territorio tra eccellenza gastronomica ed eccellenza industriale.

Ancora una volta il numero 3, questa volta sotto forma delle tre punte del Tridente Maserati arriva a suggellare un nuovo traguardo.

Massimo Bottura è infatti il nuovo “Brand Ambassador” di Maserati. La casa emiliana del gruppo Fca ha avviato una collaborazione con lo chef modenese e l’Osteria Francescana.

Massimo Bottura ha ritirato presso lo stabilimento di Modena una Ghibli S Q4 nera che gli è stata consegnata dall’amministratore delegato Harald Wester.

Maserati Trident Award a Massimo Bottura_ Maserati_Massimo-Bottura-Chef-3-stelle-Michlin-e-Harald-Wester-CEO-Maserati_

Al super chef italiano è andato anche il Maserati Trident Award, una statuetta commemorativa della fontana del Nettuno di Bologna, il monumento da cui Mario Maserati trasse ispirazione per creare il famoso logo a forma di tridente, simbolo dell’azienda da 101 anni.

 “Si tratta di una collaborazione dal sapore autentico – ha affermato Harald Wester – in grado di celebrare il valore di due realtà italiane di grande fama sulla scena internazionale”.

Anche Massimo Bottura ha lodato l’eccellenza Maserati. “La Ghibli S Q4 è un connubio perfetto tra pura essenza stilistica, appassionante personalità e ricercatezza nei dettagli, con quell’autentico gusto italiano di un prodotto che parte da una attenta ricerca”.

Massimo Bottura lascia la sede Maserati a bordo della sua Maserati Ghibli S Q4_

Maserati e Massimo Bottura, in qualità di Ambasciatore, saranno protagonisti di diverse iniziative congiunte.

E ora, se avevate qualche dubbio che la cucina di Massimo Bottura viaggiasse a velocità elevata, dovrete ricredervi. Pronti al mea culpa?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui