La ricetta per fare la migliore pasta nella pentola a pressione è di Davide Scabin

Ricette

ricetta pasta di Davide Scabin pentola a pressione

Il falso allarme ha fatto il giro del mondo: Michelle Obama non cuoce la pasta in pentola a pressione per 30 minuti.

Io mi ero detto che quella sarebbe stata la formula giusta per la colla dei manifesti elettorali del marito.

Poi l’arcano è stato svelato: Michelle Obama la pasta la fa in una casseruola di ghisa e li cuoce per sette minuti. La pasta con pomodori e spinaci è salva e noi tutti pastaioli con lei.

Ma non ho potuto fare a meno di pensare alla bellezza della pentola a pressione ieri sera all’evento la Buona Notte a Eboli con uno scatenato Davide Scabin che ha ri-proposto la sua amatriciana. A pressione, appunto, per fare presto.

Una ricetta, che come mi ha detto Scabin, non è un piatto stellato ma una proposta per tutti i giorni ottima per sostituire confezionati e precotti e passare dalla pasta cruda a una amatriciana più che appagante in soli 12 minuti.

Se non avete nemmeno questo tempo, signori e signore, trovatelo. A me è piaciuta e se non è da due stelle Michelin ha permesso di studiare meccanismi come quelli della lasagna spedita nello spazio.

Tra l’altro ho apprezzato la “geolocalizzazione” del titolo della ricetta.

La ricetta dei rigatoni all’amatriciana Ambress’ Ambress’

pasta amatriciana pentola pressione

Ingredienti

500 g di rigatoni (qui sono stati utizzati i Monograno Felicetti)
500 g di pelati S. Marzano frullati
2 spicchi d’aglio non sbucciati
40 g di vino bianco
0,5 g di peperoncino fresco
6 g di sale fino
150 g di guanciale tagliato a fettine sottili
80 g di pecorino
500 g di acqua.

preparazione pasta pentola pressione

Procedimento

Mettere tutti gli ingredienti, tranne il pecorino, nella pentola a pressione a freddo.

Sistemarla chiusa sul fornello più grande con il fuoco al massimo.

Contare 11 minuti dal momento della chiusura e indipendentemente da quando la pentola inizia a fischiare.

A tempo scaduto, togliere la pentola dal fuoco e attendere che valvola di sfiato faccia uscire il vapore.

Aprire, togliere il coperchio, eliminare l’aglio.

Con un cucchiaio di legno, unire il pecorino e servire aggiungendo una macinata di pepe nero.

Se vi ha convinti, tirate fuori dalla cantina la vostra pentola a pressione. È arrivato il momento di metterla in esercizio.

[Immagini: Luciano Furia, Jen Causey/Cooking Light]