Montegridolfo tavola

Dopo il lancio a Milano dell’Hotel Seven Stars Galleria e dei ristoranti connessi (La Sinfonia, Duomo 21, Pavarotti, Pizzeria I 12 gatti), la Townhousehotels del Gruppo Alessandro Rosso sbarca a due passi dalla Riviera Romagnola.

camere letto Montegridolfo Montegridolfo Montegridolfo piscina

Siamo a Montegridolfo, borgo sulle prime colline della Valconca, alle spalle di Cattolica, al Relais Palazzo Viviani. Un antico castello medievale con 53 stanze tra l’edificio principale e le piccole case in mattoni all’interno delle mura. Si va dalle “Standard”, all’interno di una casa colonica a bordo piscina, alle “Junior Suite”. E ci sono anche 11 “Family room”, mini appartamenti completi di cucina.

Juri Bellani

A gestire la ristorazione dell’Hotel è Juri Bellani, chef quarantenne di Milano. Nel suo ristorante, il Ristoro, ricavato nelle vecchie ed emozionanti cantine di Palazzo Viviani, Juri propone una cucina creativa, ispirata dai prodotti locali. Si diletta anche a progettare e realizzare i dolci e, bisogna ammettere, sono molto equilibrati e ragionati. La sua passione rimane però il risotto.

Il menù varia ogni mese e molto presto sarà disponibile anche on line. La cantina al momento offre poche etichette, del resto il locale ha aperto i battenti solo da un paio di mesi. Della scelta dei vini se ne occupa l’Enoteca di Milano, sempre all’interno del Gruppo. Tra le etichette in Carta, ci sono diversi vini locali come il Trebbiano, l’Albana e il Sangiovese del Podere La Berta di Brisighella.

In questa occasione, per la presentazione di Palazzo Viviani alla stampa, Juri ha preparato quattro piatti.

gelato pecorino

Gelato al pecorino (di fossa), alici del Cantabrico, vellutata di fagiolini. Un amuse-bouche fresco e piacevole. Il pecorino è ingentilito dalla crema di latte, le alici dalla vellutata. Un buon inizio.

risotto alle erbe

Risotto alle erbe e limone. La cottura del riso è “alla lombarda”, cioè con il dentino di amido interno che si sente ancora in bocca. È mantecato all’olio extravergine di oliva, aromatizzato al limone. Poco sapido se gustato senza le briciole di ricotta salata cosparsa sopra.

tacchinella alle mele

Tacchinella alle mele, insalata di cappuccio viola e pistacchi. Questo è un tentativo di corruzione perché Juri sa bene quanto adori il pollame disossato e farcito con la frutta, “alla Mastro Martino” per intenderci. La salsa gravy che lo nappa è vellutata e il sapore non copre quello della frutta. Nulla da dire sul cappuccio viola.

ricotta cioccolato pere

Ricotta, pere, cioccolata. Un tortino di ricotta e biscotto di frolla gradevolissimo perché non troppo dolce. Basta però intingere un pezzetto di tortino nella composta di visciole, sempre prodotta dallo chef, per raggiungere elevati gradi di dolcezza. Così non si scontenta nessuno!

Osteria dell'Accademia Montegridolfo

Per gli amanti della tradizione a tutti i costi c’è anche un altro ristorante, l’Osteria dell’Accademia, inaugurata il 4 luglio.

Nel borgo vi era anche un antico forno, ripristinato per la pizzeria.

pane in terracotta pane cotto in terracotta

I ristoranti e la pizzeria sono aperti anche ai non ospiti dell’albergo.

sala ristorante Montegridolfo

Durante l’anno nel borgo medievale di Montegridolfo si organizzano eventi ispirati alla cultura e alle tradizioni popolari, rievocazioni storiche, giochi medievali, concerti, spettacoli teatrali. I vicoli diventano gallerie d’arte, ospitano artigiani esperti in mestieri dimenticati e le piazzette si trasformano in magici palcoscenici per rappresentazioni artistiche. Questo è un valido motivo per vivere il castello tutto l’anno.

Montegridolfo brigata

Il prezzo medio nei ristoranti è di circa 45 €, bevande escluse.

Il prezzo di una margherita in pizzeria è di 4,50 €.

Il prezzo delle camere standard va dai 79 ai 149 €, la “suite affreschi”, il top della gamma, va dai 240 ai 310 €. La family room da 4 persone va dai 160 ai 230 €.

I cani sono ammessi.

Relais Palazzo Viviani. Via Roma, 38, 47837 Montegridolfo, Rimini. Tel +39 0541 855350