Milano. Quanto costa Contraste, il nuovo ristorante di Matias Perdomo che apre oggi

Tempo di lettura: 1 minuto

ristorante Contraste Milano

Le foto parlano chiaro. Contraste, il nuovo ristorante dell’eclettico chef Matias Perdomo, già stella Michelin al Pont de Ferr sui Navigli, è bellissimo.

E tutti si aspettano che sarà buonissimo.

Matias, insieme a Thomas Piras e Simon Press, vuole stupire ancora di più di quanto non abbia fatto nel ristorante di Maida Mercuri.

E ci riesce subito con l’accoglienza nel cortile dello stabile che ospita il ristorante dove c’era uno show room che dà la misura di come siano cambiati i tempi a Milano: la nuova moda è la cucina che sta facendo breccia lì dove c’erano passerelle e design.

Matias Perdomo Contraste

Il menu è la rivoluzione promessa: apri e uno specchio riflette la tua immagine. Il cliente è al centro delle attenzioni e Perdomo vuole che lui si chieda cosa vorrebbe nel momento in cui si siede a tavola.

“Ci saranno 9 piatti che cambieranno al cambiare delle stagionalità degli ingredienti”, spiega Perdomo che stasera accoglierà i primi clienti. Una bussola ci vuole per consentire a tutti di navigare, ma il guizzo estemporaneo è assicurato.

delitto e campari
albero della siciliacacciucco

Un piatto di stasera? “Delitto e Campari con gocce di barbabietola”, spiega Matias Perdomo che cita anche l’Albero della Sicilia e il Cacciucco alla livornese.

È una provocazione e per scoprire le carte del nuovo ristorante di Milano sappiate che c’è un menu da 7 portate a 80 € mentre la spesa media à la carte è di 100 €.

cipolla-caramellata-Matias-Perdomo-3

Curiosi sull’onda di un piatto indimenticabile?

Contraste. Via Meda, 2. Milano.

[Immagini: Repubblica/fotogramma]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui