Il dito con biscotto nella Nutella fa schifo a Selvaggia Lucarelli. Seguono Maurizio Gasparri e Peter Gomez

Tempo di lettura: 1 min

nutella dito biscotto

Food design, questo (s)conosciuto.

Prendete il biscotto a forma di dito elaborato dal designer Paolo Ulian ormai più di 10 anni fa.

Ad ogni arrivo di autunno sembra che venga ripescato come le zucche e il comfort food, i panettoni e le ricette delle zuppe.

Paolo Ulian ha disegnato una provocazione per partecipare alla mostra Pappillan curata dalla Nuova Università di Bolzano nel 2004. Il Finger Biscuit, questo il suo nome, è stato acquistato dalla Ferrero nel 2006.

La forma del biscotto diventa funzione e richiama immediato il gesto furtivo per procurarsi piacere.

Selvaggia Lucarelli non è molto d’accordo: il dito-biscotto fa schifo.

Non è l’unica a pensarlo. La seguono Maurizio Gasparri e Peter Gomez.

Selvaggia Lucarelli prova a tirare dentro anche Segolene Royale che era stata dura con la Nutella.

lucarelli-nutella

Niente di fatto e scommettiamo che molti nella Nutella ci mettono solo il dito e basta. O no?

[Link: Giornalettismo]

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui