Cornetti Martesana Milano

Cari vecchi fragranti cornetti a mezzaluna addio!

Da qualche giorno in Gran Bretagna la catena di supermercati Tesco non vende più croissant, noti anche come brioche o cornetti, con la classica forma a mezzaluna, bensì solo cornetti “raddrizzati”.

Il 75% dei consumatori inglesi – secondo i dati delle statistiche di Tesco – preferiscono la versione del cornetto senza curvatura perché molto più pratico e veloce da spalmare.

Secondo i britannici il “fattore spalmabilità” è così importante da determinare una scelta di gusto nel comprare il cornetto raddrizzato, che permette di farcirlo con un’unico movimento senza il pericolo di sporcarsi le mani.

In attesa dei risultati di questa innovativa decisione di Tesco, gli altri supermercati inglesi si sono mostrati non disposti ad abbandonare i cornetti curvi e sono decisi a continuare a venderli insieme a quelli dritti.

Anche una famosa pasticceria francese di Londra, la Maison Bertaux di Soho intervistata dal Guardian, si è mostrata scettica ed ha dichiarato di non voler seguire l’esempio dei supermercati Tesco. La proprietaria della pasticceria ha poi aggiunto: “I nostri croissant sono meravigliosamente curvi. Ma attenzione: i croissant vengono sempre fuori un sacco di forme diverse, proprio perché sono arrotolati a mano.”

La leggenda del cornetto

cornetto 160

Gli inglesi apportano un cambio drastico quindi nella tradizione del croissant che, come narra la leggenda, prende vita dalla creatività dei fornai austriaci per festeggiare la sconfitta dei turchi durante l’assedio di Vienna nel 1683: nacque un pane al burro ispirato dalla bandiera turca – il kipferl – a forma di mezzaluna appunto.

Presto il kipferl sconfinò in Francia dove fu ribattezzato “croissant” o brioche, usatissimo sinonimo di croissant. Successivamente si diffuse in tutto il mondo, in Italia in generale prese il nome di cornetto.

Come ha notato in questi giorni il Daily Mail, dopo la scelta dei supermercati Tesco di cambiare il cornetto curvoè piuttosto curioso da parte degli inglesi continuare a chiamare un prodotto dalla forma dritta con il nome “croissant”: in francese vuol dire proprio “mezzaluna”.

La ricetta moderna del cornetto

Cornetto Forino - full

E in Italia? Non credo che correremo il rischio di dover comprare cornetti raddrizzati. A noi italiani piace fare colazione. Con i tradizionali cari croissant.

Volete provare voi stessi il cornetto perfetto? Seguite la ricetta senza margarina o olio di palma di Gian Luca Forino e non avrete “ri-morsi“. Questo è un cornetto sfogliato che prevede una lunga lievitazione ma ottimi risultati.

cornetto carbone vegetale

Comunque la si provi, la mezzaluna dolce In Italia soddisfa tutti.

Non so se anche voi vi siete dati al nero e avete provato il famigerato cornetto nero al carbone vegetale che molti vorrebbero carico di presunte qualità benefiche per la digestione.

Ma a me interessa tornare a bomba. E’ davvero il fattore spalmabilità a far pendere per la scelta di gusto o siamo davanti all’ennesima toccante pigrizia dei consumatori pronti a buttare dentro quello che capita?

[Testi: Chiara Scatteia. Link: Daily Mail, The Guardian]