Milano. Osteria dei Mosaici o della cucina pugliese semplice ed efficace

Osteria dei Mosaici

All’Osteria dei Mosaici si parla un alfabeto semplice, lingua nota a tutti i pugliesi emigrati e non, ma pur sempre con quello zoccolo di terra nel cuore e nell’anima.

Ecco una trattoria dove ritrovare il sapore lontano e perduto, tra le casseforti che a Milano meglio custodisce la cucina dura e pura della Puglia, legata tanto alla ricchezza della terra quanto alla semplicità dei suoi alimenti.

L’impegno di Michele e della mamma Tonia era traghettare la loro tradizione in terra forestiera, e pare ci siano perfettamente riusciti come se fosse un’osteria lontana mille chilometri da qui.

L’Osteria dei Mosaici dalla A alla Z.

A come alla mano

baccalà bruschetta con ricotta salata

B come baccalà in umido, con olive, pomodorino e sedano, ma anche come bruschetta con ricotta salata, rucola e pomodorini.

cicoria con caciocavallo cozze con ricotta salata

C come cicoria con caciocavallo fuso sopra e qualche alice in cottura, ma anche cozze con ricotta salata

D come dovere di scoprire questa osteria pugliese

E come e ci tornerete

F come familiarità dell’ambiente

rosolio

G come gasolio, ovvero il rosolio alla fine

H come hai già prenotato?

I come insisto

L come leggera è la sana cucina pugliese

Michele Osteria dei Mosaici

M come Michele il proprietario che ha intrapreso questa attività

N come il nome del locale dall’unico mosaico ritrovato su una piastrella

orecchiette pugliesi cime rapa

O come orecchiette con le cime di rapa o con ragù di involtini e ricotta salata

vino Primitivo di Manduria

P come Primitivo di Manduria direttamente dalla Puglia

Q come quando è aperto? Sempre a pranzo e cena, tranne la domenica

R come Rafik il cameriere egiziano gioviale e accogliente

pane e salsiccia

S come salame o meglio salsiccia pugliese

T come Tonia la mamma di Michele che direttamente da Bari è salita a Milano per cucinare

U come undici anni da cui è aperto

peperoncini

V come Via Pier Alessandro Paravia 26

Z come zoom anche sulle zuppe

P.S. In due pagherete meno di quello che vi aspettereste mangiando di più di quello che pensereste. Avete già un’idea di A come andarci?

Osteria dei Mosaici. Via Pier Alessandro Paravia 26. Milano. Tel. +39 02 40073128




- giovedì, 25 febbraio 2016 | ore 14:38

2 commenti su “Milano. Osteria dei Mosaici o della cucina pugliese semplice ed efficace

  1. Il pane,
    a vederlo, sembra ottimo.E’ il tipo di pane da me preferito.
    Chissà se arriva dalla Puglia o lo fanno a Milano o, addirittura lo fanno loro.
    Orecchiette
    e cime di rape è uno dei piatti più famosi: semplice, ma se le orecchiette non sono a regola d’arte è meglio mangiarle con un formato di pasta secca.
    Sembra che le facciano loro: questo aumenta la bontà del piatto.
    .
    Si mangia come a casa di una famiglia pugliese.
    .
    E si mangia bene(conferma unanime di T)
    Qualcuno si…commuove…quando paga il conto(come dice il post alla fine).

    Milano…
    anche questa volta sorprende.

  2. Guardando le foto, il posto merita solo per l’ambiente tipico dell’osteria; il formaggio sulla bruschetta è cacioricotta e non ricotta salata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.