capra in Sardegna

Voi lettori di Scatti di Gusto già sapete quali sono i migliori ristoranti della Sardegna che vi permettono di essere felici senza spendere una fortuna.

Ora abbiamo la possibilità di conoscere gli ingredienti che rendono più saporita la tavola delle vacanze di chi ha scelto l’isola come meta delle vacanze.

Quest’anno l’Assessorato alle Politiche Agricole della Sardegna ha patrocinato la prima edizione del Sardinia Food Awards che ha premiato le eccellenze gastronomiche dell’isola.

E allora diamoci un’occhiata poiché le 10 categorie in gara sono quello che servono per riempire la sporta della spesa: formaggi, salumi, pane, pasta, olio extravergine d’oliva, bottarga, dolci, miele, vino e birra. Per ciascuna categoria è stata designata l’azienda vincitrice.

Ecco la classifica e gli indirizzi dove potete assaggiare i prodotti di tutti i vincitori.

1. Formaggi

sardegna pecorino

Il migliore formaggio della Sardegna non poteva che essere un pecorino sardo. Il migliore lo produce il caseificio artigianale Erkìles di Giovanni Agostino Curreli, una piccola azienda agro pastorale che trovate nel borgo di Olzai, in provincia di Nuoro (le menzioni vanno all’azienda Funtana Cana di Giovanni Cabigliera di Pattada e all’azienda agricola Pab’e Istellasa di Marco Melis e Maria Atzeni di Sant’Andrea Frius)

Azienda Erkìles. Via Sant’Anastasio, 23. Olzai (Nuoro). Sardegna. Tel. +39 0784 55344

2. Salumi

sardegna salumi bardana

Il primo premio è andato al Salumificio Bardana di Antonio Sale. (Menzioni per il Salumificio di Villagrande Strisaili; Rovajo di Mario Lau & c. di Desulo e Mauritania di Stefano Pinna di Santadi).

Salumificio Bardana. Zona Industriale Chilivani. Ozieri (Sassari). Tel. +39 380 3442013

3. Pane

sardegna pane curasau

Per comprare il pane carasau e il pistoccu la vostra meta è il Panificio Demurtas di Villagrande Strisaili, in provincia di Ogliastra (menzione per il panificio Cherchi di Alghero per il nuovo pane “guttiau” nero).

Panifico Demurtas. Via Dante 140/144. Villagrande Strisaili (Ogliastra) Tel. +39 0782 32124

4. Pasta

sardegna pasta primo premio

La Casa del Grano di Elmas ha vinto il primo premio per la pasta. (Menzione speciale per il laboratorio Cosi Boni di San Teodoro; Ravioli di ricotta e arancia e Bottega dei Sapori per fregola al nero di seppia).

La Casa del Grano. Via Cettolini Sante, 52/54. Tel. +39 070 240 401

5. Olio

sardegna olio oliva

L’Accademia Olearia di Alghero ha vinto il primo premio per il suo olio extravergine di oliva. (Menzioni per l’Oleificio di Giovanni Mattia Corrias di Riola Sardo e l’Azienda Olearia Peddio di Cuglieri).

Accademia Olearia. Zona Artigianale Ungias – Galantè. Alghero (Sassari). Tel. +39 079 980 394

6. Bottarga

sardegna Bottarga ricci

L’azienda Stefano Rocca di Quartucciu ha vinto il premio come migliore Bottarga di tutta la Sardegna.

Stefano Rocca. Quartucciu Pill’e Mata – lotto 2. Quartucciu (Cagliari). Tel. +39 070 8600012

7. Dolci

dolci biscottificio de melas

Il primo premio per i dolci se lo è aggiudicato il  Biscottificio Demelas di Stintino: una piccola pasticceria artigianale dove il proprietario Giovanni Maria Piras da libero sfogo alla sua creatività, inventano ogni volta nuovi biscotti come Quattro Mori, le Conchiglie e le Meduse.  (Menzione speciale per il Torrone di Orgosolo di Fabio Muscau).

Biscottificio Demelas. Via Guglielmo Marconi, 3. Stintino (Sassari) Tel. +39 079 534016

8. Miele

sardegna miele brisi

Anche il miele della Sardegna è entrato in gara e prima in classifica troviamo l’Apicoltura Brisi di Sennariolo: un laboratorio artigianale dove la lavorazione avviene a freddo per non stressare termicamente la materia prima. Aggiungete questo miele alla lista che vi abbiamo consigliato. (Menzioni per Opas Terrantiga di San Sperate e Società Agricola Apicoltura di Franco Anedda di Villaputzu)

Apicoltura Brisi. Via Repubblica, 16. Bosa (Oristano). Tel. +39 0785 374591

9. Vino

sardegna vino sardus pater

Dal Carignano del Sulcis al Cannonau, la Cantina Sardus Pater di Sant’Antioco merita il primo premio per il rispetto della tradizione nella produzione vitivinicola. (Menzioni speciali per la Cantina Sociale di Oliena, Cantina di Gallura di Tempio Pausania e Cantine di Dolianova).

Cantina Sardus Pater. Via della Rinascita, 46. Sant’Antioco (Carbonia – Iglesias). Tel. +39 0781 800274

10. Birra

sardegna birra artigianale

La birra artigianale sarda che vince il primo premio è quella del Birrificio Brew Bay di Quartu Sant’Elena. (Menzione per il Birrificio 4 Mori di Montevecchio).

Brew Bay Beer. Via Diaz, 162. Quartu Sant’Elena (Cagliari). Tel.   +39 340 7894019

C’è anche un premio al blog che promuove al meglio i prodotti sardi: Sardinien -Auf -Den- Tisch.eu.

E ora a voi intrepidi ricercatori delle bontà sarde. Possiamo fidarci di questa classifica che nasce da un concorso su base volontaria poiché occorreva iscriversi pagando una tassa di iscrizione di 100 €? I 132 candidati ora appariranno sulle pagine della guida Taste of Sardinia e probabilmente ci sarà anche il vostro indirizzo preferito.

[Link e Immagini: Azienda Erkìles, Salumi Bardana, La Casa del Grano, Accademia Oleraria, Stefano Rocca, Trip Advisor, Mamma Sprint, Cantina Sardus Pater, Brew Bay Beer, Scatti di Gusto, biancogroup]