Agostino Iacobucci

Agostino Iacobucci organizza a Bologna la seconda edizione di una grande festa di chef che a molti farà ritornare in mente Festa a Vico (che inizia domenica prossima).

Lo chef campano del ristorante Stella Michelin I Portici ha presentato il progetto benefico “I 5 Sensi Uniti per De@esi 2016” all’Hotel Carlton che si terrà il  26 e 27 Giugno alla Tenuta Palazzona di Maggio, di Ozzano (Bologna).

Lo scopo è raccogliere fondi per l’Associazione di Promozione Sociale De@esi  che si occupa di costruire un futuro per ragazzi con sindrome di Down e autismo.

Parteciperanno 87 tra chef stellati e non, pasticcieri e pizzaioli.

Per partecipare alle degustazioni sarà sufficiente acquistare i ticket-degustazione ad un prezzo simbolico: 5 € per i finger-food, 3 € per i dolci e 3 € per le birre.

Ecco cosa mangerete.

Gli chef stella Michelin e i piatti

finto pomodoro

Chef Ristorante Città Piatto
Alberto Bettini Amerigo 1934 (Savigno – BO)  Pane di patate, ricotta di bianca modenese e melanzane bruciate
Andrea Incerti Vezzani Cà Matilde (Quattro Castella – RE)  Erbazzone con le scarole
Andrea Ribaldone I due buoi (Alessandria – AL)  
Angelo Sabatelli Angelo Sabatelli (Monopoli – BA) –  Datterino Pane e Pomodoro
Antonio Abbruzzino Antonio Abbruzzino (Catanzaro – CZ)  
Cristian Torsiello Osteria Arbustico (Valva – SA)  Polpettina di melanzane, coulis di pomodoro e fonduta di provola affumicata.
Cristoforo Trapani LaMagnoliaHotelByron (Forte dei Marmi – LU) –  
Emilio Barbieri Strada Facendo (Modena – MO)  Polpo e cotechino, crema di cannellini e mele annurca mostardate
Fabio Pesticcio Il Papavero (Eboli – SA) –  Dolce riccia con ricotta di bufala
Felice Lo Basso Felix Lo Basso Restaurant (Milano – MI)  Cozze e zafferano
Felice Sgarra Umami Ristorante (Andria – BT)  Assaggio di olio extravergine di oliva UMAMI e pane a lievitazione naturale con vin cotto di fichi e burrata d’Andria
Giuseppe Aversa Il Buco (Sorrento – NA)  
Luca Marchini L’erba del Re (Modena – MO)  
Mario Affinita Don Geppi (Sant’Agnello – NA)  Finto Pomodoro (in foto)
Massimo Spigaroli AnticaCortePallavicina (Polesine Zibello – PR)  Maccherone di tosone e ricotta con polvere di culatello
Nicola Fossaceca Al Metrò (San Salvo Marina – CH)  
Paolo Gramaglia President (Pompei – NA)  Dal Cicciolo Napoletano al Cicciolo Emiliano, Passando per la Mortadella Bolognese
Pasquale Palamaro Indaco (Isola d’Ischia / Lacco Ameno – NA)  Bolognese di coniglio ischitano, friarielli, canocchie e limone
Peppe Guida Antica Osteria Nonna Rosa (Vico Equense – NA)  Conchiglione soffiato con tonnetto alla puttanesca
Peter Brunel Borgo San Jacopo (Firenze – FI)  
Pierluigi Di Diego Il Don Giovanni (Ferrara – FE)  Terrina di canocchie in crudità con pomodori confit ai tre pesti
Riccardo Agostini Il Piastrino (Pennabilli – RN)  Coniglio, patate e olive
Salvatore Bianco Il Comandante (Napoli – NA)  Gambero marinato, pesca e vino bianco
Salvatore La Ragione Mammà (Capri – NA)  Tagliatelle di seppia con verdure e germogli estivi
Silvia Regi Baracchi Il Falconiere (Cortona AR) –  
Terry Giacomello Inkiostro (Parma – PR)  Meringa di polenta e uova di lompo
Vincenzo Guarino Il Pievano (Gaiole in Chianti – SI)  La mia pesca melba
Vitantonio Lombardo Locanda Severino (Caggiano – SA)  Tartara di filetto in corteccia di liquirizia con carciofo bianco di Pertosa al limone e crema di canestrato
Vittoria Aiello Torre del Saracino (Vico Equense – NA)  

Gli chef emergenti e i piatti

Adalberto Migliari

Chef Ristorante Città Piatto
Adalberto Migliari La Chiocciola (Quartiere di Portomaggiore – FE)  Terrina di anguilla steccata di mortadella, pane, mozzarella e pomodoro
Alessandro Panichi Sotto l’Arco di Villa Aretusi (Bologna – BO)  Bufala e Ragù
Andrea Rambaldi Boccon Del Prete (Bologna – BO)  O’ Cuopp’ Made in Bo
Carlo Alberto Borsarini La Lumira (Castelfranco Emilia – MO)  Parmigiana Reggiana
Claudio Sordi I Carracci | Grand Hotel Majestic “Già Baglioni” (Bologna – BO)  Burrata d’estate
Cynthia Ravanelli Officina Del Gusto (Castenaso – BO)  Polpette del cuore: polpette di mortadella ripiene di provola affumicata con pomodorini di Corbara e gela di piselli
Dario Picchiotti Antica Trattoria Sacerno (Sacerno – BO)  Nord chiama Sud
Davide Del Duca Osteria Fernanda (Roma – RM)  Testa a testa
Fabio Berti e Alessandro Gozzi Trattoria Bertozzi (Bologna – BO)  involtino di peperone con salsa tonnata
Francesco Carboni Acqua Pazza (Bologna – BO)  Bon Bon di gamberi rossi, burrata, aceto balsamico e rucola
Francesco Di Natale Trattoria Da Francesco (Bologna – BO)  
Franco Cimini Antica Osteria del Mirasole (San Giovanni in Persiceto – BO)  Raspadura al balsamico
Giacomo Galeazzi Cascina dei Campi (Castenaso – BO)  Seppia al limone, piselli e mortadella
Giuseppe Tarantino Ristorante NeoClassico (Bologna – BO)  Polipo, patate e sedano
Ivan Poletti Cantina Bentivoglio (Bologna – BO)  Zuppetta di pomodori arrosto con sformato di patate e parmigiano (pane imbrunito alle taggiasche)
Lucia Antonelli Taverna Del Cacciatore (Castiglione dei Pepoli – BO)  Cinghiale marinato con bruschette
Luigi Salomone Piazzetta Milù (Castellammare Di Stabia – NA)  Bollito non Bollito…
Marcello Leoni Casa di Mare – San Domenico (Forlì – FC)  
Marco Claroni L’Osteria dell’Orologio (Fiumicino – RM)  Gambero rosso, coppa di testa e scarola
Mario Ferrara ScaccoMatto (Bologna – BO)  Caprese di battuta di carne cruda “Macelleria Zivieri”  
Massimiliano Poggi Ristorante Massimiliano Poggi (Trebbo di Reno – BO)  
Matteo Sangiovanni Tre Olivi (Carpaccio Paestum – SA)  
Pasquale Torrente Al Convento (Cetara – SA)  
Pietro Palumbo Polpette e Crescentine (Bologna – BO) Polpettine di ripieno dei tortellini
Riccardo Faggiano Evù (Vietri sul Mare – SA)  Pasta, fagioli e cozze
Roberto Cortesi Il Palazzo (Varignana – BO)  
Simone Ropa La Bottega Di Franco (Bologna – BO)  
Vincenzo Vottero Antica Trattoria Del Reno (Bologna – BO)  BaBò

Pizzaioli

Pasqualino Rossi

Gianfranco Iervolino Iervolino Consulting (Napoli – NA) Pizza Napoletana
Michele Leo Mozzabella (Bologna – BO)  Pizza Melanzana a scarpone
Franco Pepe Pepe in Grani (Caiazzo – CE)
Giuseppe Pignalosa Le Parule (Ercolano – NA) Pizza Margherita – Lella Mortadella
Pasqualino Rossi Pizzeria Élite (Alvignano – CE
Francesco e Salvatore “Fratelli Salvo” Pizzeria Salvo (San Giorgio a Cremano – NA)

Pasticcieri

gino fabbri

Pasticcere Pasticceria Città Dolce
Alfonso Pepe Pepe Mastro Dolciere (Sant’Egidio del Monte Albino – SA)  
Andrea Tedeschi Pasticceria La Dolce Vita (Valsamoggia loc. Bazzano – BO)  
Fabrizio Toselli Pasticceria La Farmacia (Cento – BO)  
Francesco Elmi Regina di Quadri (Bologna – BO)  Torta di riso con crema leggera al mascarpone
Gabriele Spinelli Dolce Salato (Pianoro – BO)  Maccherone di tosone e ricotta con polvere di culatello
Gino Fabbri Gino Fabbri Pasticcere (Cadriano – BO)  
Iginio Massari Pasticceria Veneto (Brescia – BS)  
Marco Balboni Pasticceria Ben Ti Voglio (Bentivoglio – BO)  
Marco Pallotti Pasticceria Pallotti (Bologna – BO)  
Maura Cristiani Pasticceria Condorelli (Idice – BO)  
Roberto Di Benedetto Forno Palladino (San Pietro in Casale – BO)  
Roberto Rinaldini Rinaldini Pastry (Rimini – RN)  
Roberto Sarti Pasticceria Robby (San Giorgio di Piano – BO)  
Salvatore Capparelli Pasticceria Capparelli (Napoli – NA)  
Valentina Vogli Bar Pasticceria Bertocchi (Molinella – BO)  

I 5 sensi Uniti per De@esi 2016 è stata pensata come una grande festa in cui i migliori esponenti del panorama gastronomico italiano metteranno gratuitamente a  disposizione il loro talento per sostenere l’iniziativa benefica.

L’Italia della ristorazione unita per una buona causa in una corrispondenza che parte dalla tavola e approda al sostegno e alla beneficenza; l’obiettivo è formare i ragazzi attraverso la trasmissione di tradizioni, tecniche, saperi e sapori.

La famiglia Iaccarino del ristorante Don Alfonso 1890 (2 Stelle Michelin) di Sant’Agata sui Due Golfi (Napoli), non potendo prendere parte all’evento, metterà all’asta (aperta dal 1 giugno) un tavolo per 4 persone nel loro ristorante e il ricavato della cena sarà donato all’Associazione.

Scabin

La manifestazione si concluderà con un cena di Gala (per cui è prevista la prenotazione contattando l’indirizzo mail cinquedinoi@gmail.com), firmata  da 5 chef d’eccezione: Nino Di Costanzo (alle prese con Danì Maison, il suo nuovo ristorante a Ischia), Oliver GlowingGino Fabbri, Giancarlo Perbellini Davide Scabin.

 I 5 sensi Uniti per De@esi 2016 domenica 26 e lunedì 27 giugno 2016

Tenuta Palazzona di MaggioVia Panzacchi, 16. Ozzano dell’Emilia (Bologna).Tel. +39 335 397 030

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui