palla-di-mozzarella-thai-rosanna-marziale

Star della gastronomia campana, la palla di mozzarella della chef stella Michelin Rosanna Marziale ha conosciuto il successo grazie al programma tv Masterchef.

Durante la finale della quarta edizione, la concorrente Amelia Falco perse la sfida sbagliando inesorabilmente il procedimento.

Da allora però la sfera bianca ripiena è diventata, oltre che goduriosa, celeberrima. E per Rosanna Marziale non c’è stata più tregua.

Gourmet e curiosi di Italia e non solo, sono accorsi, affamati, al ristorante Le Colonne di Caserta solo per poterla assaggiare. Per poterne capire e carpirne il mistero.

Nessun mistero, solo abilità e fantasia della chef campana che ha riveduto e corretto la sua originale versione, pensando a nuovi modi per riempire le palla di mozzarella.

Ci aveva già stupiti con una versione “marinara”, ma questa volta la contaminazione vola oltre oceano: arriva la Palla Thai, la palla di mozzarella in versione thailandese.

rosanna-marziale-palla-thairosanna-marziale-thailandia

È un viaggio in quella terra lontana che la ispira e il frastuono di spezie, colori, profumi e consistenze che sente, assaggia, tocca.

La Palla Thai, disponibile nel suo ristorante da ottobre 2016, è così congeniata: l’involucro esterno è sempre di mozzarella vestito, ma di quella bufala campana di cui la chef è ambasciatrice nel mondo.

Il ripieno è a base di: spaghetti di riso, conditi con una salsa al latte di cocco, funghi, zenzero e curry. Completata da lime e peperoncino. Le polveri che accompagnano e colorano il piatto sono a base di pomodoro, prezzemolo, zafferano e olive.

Noi consigliamo di iniziare a prenotare un tavolo, magari dando una ripassata agli altri imperdibili 6 piatti di Rosanna Marziale, per dire che un’altra mozzarella di bufala è possibile.

Ristorante Le Colonne. Viale G. Douhet, 7. Caserta. Tel. +39 0823.467494

7 Commenti

  1. Premetto che mi sta simpatica e non ho mangiato nel suo ristorante. Proverei volentieri anche questa versione Thai. Unico appunto è che mi sembra monotematica.

    • Andrea avere un’ossesione che ti porta a sperimentare più versioni di uno stesso piatto per uno chef stellato e quindi di riconosciuta bravura, non mi sembra sia uguale ad essere monotematici a mio modesto parere significa essere sempre più riconoscibili.

      • Non metto in dubbio le capacità della chef, indipendentemente dalla stella ricevuta. Di sicuro è in grado di cucinare anche altro in modo altrettanto eccezionale. Quando senti “Marziale” pensi alla mozzarella: non mi viene in mente una identificazione simile per altri chef.

  2. Latte di cocco, zenzero e curry?! Fino a ieri guai ad andare oltre il classico olio, sale e pepe, col classico pomodor-basilico, e guai al balsamico e guai ad altre salse….oggi invece la chef famosa è andata in vacanza in Thailandia e ora si può e diranno magari pure che è un piatto che esalta la mozzarella…mah
    E poi ce la prendiamo con certi abbinamenti degli americani o dei tedeschi…

    • Orval prendersela con certi abbinamenti degli americani o dei tedeschi ?
      Ma di chi stiamo parlando, a chi ti riferisci?
      In questo articolo viene presentata una nuova variante di un piatto ormai famoso “La Palla di Mozzarella” inventato dalla Chef stellata e ambasciatrice nel mondo della mozzarella di bufala campana dop Rosanna Marziale, non stai commentando una ricetta trovata a caso su internet.
      Se uno chef è stellato significa che la sua bravura e la sua capacità di creare abbinamenti è statat certificata da una guida internazionalmente riconosciuta. Se quindi, decide di sperimentarne nuove versioni con abbinamenti che possano portare il piatto ancora più in contatto con la cucina internazionale prima di tutto lo proverei e poi mi lascerei andare a critiche e commenti diciamo in questo caso estremamente “insipidi”

  3. Negli ultimi 30’anni, la cucina italiana è diventata “LA CUCINA”, sbaragliando ogni possibile concorrenza,come quella francese,ad esempio. A dispetto di tante altre eccellenze del nostro paese, (decisamente inflazionate) questa, continua a dettar legge e dar lezioni culinarie internazionali. Questo SOLO ed ESCLUSIVAMENTE perche i nostri Chef, (e soprattutto quelli all’estero) hanno saputo innovarla costantemente, “contaminandola” con tante altre. È questo il vero segreto della nostra cucina! LA VERA CUCINA È SCOPERTA, È VERA AVVENTURA e…non necessita di spiegazioni ma SOLO ed esclusivamente di larga vedute!!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui