Dopo il grande successo di Via Borgognona, Ginger raddoppia e apre in Piazza Sant’Eustachio, sempre a Roma.

Non cambia il format che abbina juice bar e bistrot nella cornice del bianco di un’atmosfera vintage dalle note liberty.


L’effetto finale è un locale contemporaneo dai dettagli antichi, come la scala in marmo, il pavimento ed il soffitto con travi recuperate.

Un locale studiato dall’architetto Giulia Corvi di Costa Group per esaltare la proposta “sapori e salute” che accosta la cucina romana degli spaghetti cacio e pepe, ai centrifugati, fino alla vendita di prodotti biologici.

E poi il banco con i panini, la selezione di salumi e formaggi e la vasca con le mozzarelle campane per un’offerta variegata, dalla colazione alla cena.

L’inaugurazione è prevista per il 15 novembre.

Ginger Sapori e Salute. Piazza Sant’Eustachio 54. Roma

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui