castelluccio-terremoto

Novembre, tempo di lenticchie: quelle di Castelluccio che insieme ai prosciutti di Norcia sono diventate simbolo di solidarietà per le popolazioni colpite dal terremoto.

Sul web è scattata la corsa alla solidarietà ed è possibile aiutare produttori e artigiani del gusto acquistando direttamente da loro i prodotti evitando gli sciacalli (ecco una lista e abbiate pazienza se i siti sono ingolfati).

luca-mattana

Sono moltissime le persone che stanno acquistando le lenticchie.

Ed ecco allora una ricetta di Luca Mattana, chef sardo conosciuto soprattutto dai giovani appassionati di gastronomia di Roma.

Crema di lenticchie allo zafferano con gamberi crudi, basilico e castagne

crema-di-lenticchie-gamberi-zafferano-castagne

Ingredienti per la crema

500 g di lenticchie
1 mandarino
1 cipollotto
10 stigmi zafferano
50 g di miso
100 g di pomodori ciliegino
Acqua di vegetazione delle vongole

Procedimento 

Soffriggere il cipollotto con la scorza del mandarino, aggiungere i pomodori con il miso e le lenticchie, coprire con l’acqua di vegetazione delle vongole e lasciare cuocere per 25/30 minuti.

Aggiungere alla fine lo zafferano.

Frullare e passare al colino fine.

Ingredienti per la finitura

15 gamberi rossi
9 foglie di basilico
3 caldarroste
1 mandarino
Pepe
Sale
Olio extravergine di oliva

Procedimento

Pulire i gamberi dal carapace e condire con olio sale la scorza del mandarino e il basilico.

Servire in una fondina la crema di lenticchie e finire con i gamberi conditi e le castagne tagliate a lamelle sottili.

E ora tocca a voi suggerire qualche ricetta con un link a quelle dei vostri blog preferiti come quella di Rossana o della Norcineria Ulivucci da cui potete comprare le lenticchie aiutando i produttori.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui