Dal 1 al 20 agosto il ristorante milanese due stelle Michelin Il Luogo di Aimo e Nadia si trasferirà in Sardegna al Forte Village Resort di Santa Margherita di Pula.

“Protagonista sarà non solo la cucina – racconta Stefania Moroni – ma anche l’accoglienza e le tracce artistiche che connotano il ristorante, per ricreare un’atmosfera completa del nostro stile e far vivere agli ospiti un’esperienza a 360°”.

Gli chef Alessandro Negrini e Fabio Pisani si alterneranno in cucina preparando alcuni piatti storici come gli Spaghettoni al cipollotto, peperoncino e basilico, in carta al ristorante dal 1965, e la Zuppa Etrusca reiventata con gli ortaggi e i profumi che troveranno in loco, ma anche piatti nuovi come Pasta e Patate con battuta di gamberi e ricci, Fassone piemontese in crosta al mirto o Dentice alla milanese con carote di Polignano all’aceto di lampone e crema di mandorla.

“Recuperiamo profumi e sapori della cucina italiana e, con un gesto contemporaneo, creativo, li riportiamo nell’attualità – spiegano gli chef – Non potranno mancare quindi nel nostro menu del Forte i prodotti della Sardegna come il mirto, la bottarga di Carloforte e le cozze provenienti dal mercato ittico di San Benedetto a Cagliari. In base alla disponibilità di prodotti locali, sia provenienti dal mare sia dall’entroterra, creeremo piatti nuovi!”

Un’esperienza al Forte Village già sperimentata con successo l’estate scorsa in occasione delle Celebrity Chef Nights e che quest’anno si consolida con la presenza stabile nel mese di agosto.

Ecco il menu che sarà proposto

I menu del Luogo di Aimo e Nadia in Sardegna

LE DELIZIE DEL LUOGO DI AIMO E NADIA

Il pane e pomodoro

Cozza farcita con ricotta di bufala

Cicerchie con seppia, il suo nero
e latte di scamorza affumicata

Pasta e patate
Pacchero con frutti di mare e crostacei, all’erba lippia e bottarga di muggine

Dentice del Mar Tirreno ‘alla milanese’
con carote e crema di mandorle

Fassone piemontese in crosta al mirto,
con cedro e melanzana marinata al miele di girasole

Fior di fragola

Black lemon: crema ai limoni, spuma al lime
e polvere di ‘loomi’, con latte di mandorle

MENU VEGETARIANO

Pane e pomodoro

Cialda di grano saraceno con melanzane al miele

Cicerchie in crema con marasciuolo, mosto cotto di fichi,
lampascioni e olive Nolche

Spaghettoni di grano duro di Benedetto Cavalieri
al cipollotto fresco e peperoncino con filo d’olio e basilico ligure

Carote di Polignano all’aceto di lamponi e profumo di cardamomo
con crema al pecorino fiore sardo

Fior di fragola

Black lemon: crema ai limoni, spuma al lime
e polvere di ‘loomi’, con latte di mandorle

[Immagini: Brambilla Serrani]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui