Milano. Quanto vi costano ostriche, caviale e champagne in Terrazza Al Fresco

Ristoranti

“Al fresco” è un’espressione ricorrente in questi giorni accaldati d’estate. Per mangiare e stare insieme, ovvio.

E al fresco si può stare “Al Fresco” – un giardino con cucina (ok, un ristorante con una parte al chiuso e un giardino…).

Cucina guidata da qualche mese da Nicola Delfino, giunto dalla capitale (Da Benito) in quest’oasi verde in uno dei cuori post-industriali di Milano.

Ma ricordiamo altre sue incursioni milanesi, ad esempio per un Fuori Salone.

Siamo in Zona Tortona, centro della movida artistico-culturale ma anche gastronomica milanese – ricca di spazi ed eventi, sede di FuoriSaloni vari, da qualche tempo arricchita dal Mudec e da Base Milano, e di locali.

All’incrocio fra via Bergognone e via Savona, Al Fresco; subito prima del suo ingresso, quello della Terrazza – anzi, della Terrazza Al Fresco Lounge, spazio per aperitivi sovrastante il giardino del ristorante. Aperto venerdì 7 luglio, bel panorama sul verde (e via Bergognone, su un lato, è anch’essa alberata, con piante ad alto fusto: uno spettacolo), uno spazio tranquillo, una quarantina di posti, moderno ed elegante (arredamenti di Roda, specializzata in esterni).

Cosa si beve?

Bollicine italiane e vino bianco fermo (5 €), Franciacorta (7 €), Champagne (9 €); alla bottiglia, Dhondt Grellet Tradition brut e Mumm brut Cuvée Privilège (36 €), Dom Perignon 2006 vintage brut (180 €).

Cosa si mangia?

Crudi di mare e coquillages: Mazzancolle Imperiali e Gambero Rosso di Mazara del Vallo (3 € cad.), Scampi Corona (4,50 € cad.), Sashimi di salmone biologico scozzese (6 €) e di tonno (7 €).

Piatto degustazione, 15 €.

Pane fatto in casa, burro di Normandia.

Ci sono poi le ostriche, di I Love Ostrica, come crudi e coquillages: 4 tipi, Gauloise, Fine de France, Cocollos irlandese, e Speciale Exondee. Tutte a 3,50 € cadauna.

Piatto degustazione, le 4 ostriche 10 €.

E poi c’è il caviale – italiano, di Italian Caviar: Ars Italica Da Vinci e Ars Italica Oscietra Classic.

In scatolette da 10 g a 20 e 25 € rispettivamente.

Si beve e si mangia, quindi. E bene – l’ho provato…

La Terrazza sarà aperta fino alla fine di settembre, dal giovedì al abato, dalle 19.00 alle 21.30. E se dopo l’aperitivo volete qualcos’altro, perché non svoltare deciaamente con una bella amatriciana di Nicola Delfino? Se ne dicono meraviglie…

Terrazza Al Fresco Lounge. Via Savona, 50 (angolo Bergognone). Milano. Tel. +39 0249533630.

[Immagini: Terrazza AlFresco, iPhone Emanuele Bonati)

Di Emanuele Bonati

"Esco, vedo gente, mangio cose" Lavora nell'editoria da oltre 40 anni. Legge compulsivamente da oltre 50 anni. Mangia da oltre 60 anni. Racconta quello che mangia, e il perché e il percome, online e non, da una decina d'anni. Verrà ricordato per aver fatto la foto della pizza di Cracco.