Sicilia. Il Caffè Adamo ti fa andare oltre granite e gelati con magnifiche cremolate

Sicilia, patria del gelato, della granita e di ogni altro piacere freddo. Forse non tutti conoscono la cremolata, simile alla granita, ma dalla consistenza cremosa e a grana fine.

Il Caffè Adamo di Modica vanta un primato nella realizzazione delle cremolate e ne ha fatto il cardine della sua produzione, soprattutto per l’utilizzo di materie prime. Come la Mandorla della Val di Noto, un blend di tre varietà di mandorla (Romana di Noto, Pizzuta di Avola e Fasciuneddu) e il Pistacchio della Valle dei Platani, o le pesche e i fichi (cotti a bassa temperatura prima della lavorazione), i gelsi, le fragoline e la ricotta vaccina, tutti prodotti a km. 0 o quasi.

Antonio Adamo in mezzo ai gelati c’è cresciuto. Ha seguito le orme del padre imparando tutti i segreti nella gelateria di famiglia, aperta a Modica nel 2000. In inverno studiava ragioneria, in estate riempiva coni e coppette, e osservava. Finita la scuola, comincia a studiare da appassionato autodidatta sui libri di Angelo Grasso e Luca Caviezel, due maestri gelatieri che Antonio stima più di tutti. Nel 2009 prende il posto del padre e decide di ripartire da zero, rivoluzionando radicalmente i metodi di lavorazione del gelato così come veniva realizzato fino a quel momento.

Compreso l’utilizzo della carapina.

Appassionato di chimica e di informatica, introduce nella preparazione dei prodotti un sistema digitale innovativo attraverso il quale ottiene la calibrazione perfetta degli ingredienti per ogni specifica preparazione, che sia gelato o cremolata. In base all’acidità dell’ingrediente principale, il software inserisce nelle giuste proporzioni i dosaggi di tutti gli ingredienti. Il risultato è un gusto equilibrato e perfettamente bilanciato tra cremosità, acidità e dolcezza. Un risultato impensabile prima, difficilmente ottenibile con i metodi tradizionali.

Per tre anni consecutivi viene selezionato da Gelato Tour, una guida dagli standard severissimi fondata da Artur A. Woszczyk. Nel 2014 la gelateria Adamo è annoverata tra le 20 migliori gelaterie d’Italia. L’anno successivo arriva un altro importante riconoscimento: la coraggiosa sperimentazione del gelato al Parmigiano presentata alla 36° edizione del Sigep lo fa entrare di diritto nella top 15 dei gelatieri italiani.

Nel frattempo il desiderio di sperimentazione di Antonio va oltre e sconfina nel territorio del salato. Collabora con una rete di chef che accoglie con entusiasmo la sua proposta: presentare alcune pietanze salate accompagnate da un gelato gourmet. Così nascono il gelato al pomodoro Datterino e Basilico, servito accanto ad una Mozzarella di Razza Modicana, e il gelato alla Mandorla e Cappero, che affianca un Maialino Ibleo cotto a bassa temperatura per 36 ore.

Oltre all’eccellenza nella produzione artigianale di gelati e cremolate, torte, semifreddi e prodotti da forno per la prima colazione, e ad una piccola selezione di vini e prodotti tipici, Antonio Adamo ha deciso di estendere la sua proposta all’aperitivo. Nascono così il Bellini rivisitato, con prosecco DOC e cremolata di Pesche, e lo Spritz rivisitato, con Aperol, prosecco DOC e cremolata di Fragole e Arancia.

Ormai sappiamo con certezza che da Antonio Adamo ci si può attendere qualsiasi cosa. E, qualsiasi cosa sia, cremolata, granita o gelato, siamo sicuri che sarà buonissima.

Caffè Gelateria Adamo. Via Marchesa Tedeschi, 17. Modica (Ragusa). Tel. +39 0932 941308

[Immagini: Patrizia Arigò, Facebook]




- sabato, 29 luglio 2017 | ore 12:57

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.