L’ultimo weekend di agosto è arrivato. Meglio festeggiare al mare prima del ritorno in città. Una puntata sulla Costa degli Etruschi per un bagno e una puntata ad un ristorante è l’idea giusta per chi è amante di questi paesaggi. E di queste tavole.

Ed ecco 10 indirizzi che vi saranno utili in questo scorcio di fine estate.

1. Casale del Mare (Castiglioncello)

Sulle colline di Castiglioncello, le stesse dipinte da numerose tele dei Macchiaioli, vi potrete concedere una piacevole serata sospesi tra terra, mare e cielo. Lo chef campano Marco Parillo vi accompagnerà in un’esperienza di gusto che alterna piatti della tradizione a moderne tecniche di cucina molecolare. Da provare sicuramente l’insalata aperta o la triglia alla livornese cavallo di battaglia dello chef. La proprietà del ristorante produce, nelle stesse colline, il vino Fortulla, l’unico vino autoctono di Castiglioncello.

Prezzo: 60 €

Strada vicinale delle Spianate, Castiglioncello (Livorno). Tel. +39 0586 759007

2. Nonna Isola (Castiglioncello)

Qui, da sempre (il ristorante si trova all’interno di una delle prime case di Castiglioncello), i viandanti trovano rifugio per il proprio palato; prima era proprio la nonna Isola (da cui il ristorante prende il nome) a ricevere i commensali, ora ci pensa il nipote, Enrico Faccenda, chef navigato che offre agli avventori una cucina di mare classica. Enrico, chef giramondo, dopo le innumerevoli esperienze all’estero, continua a coltivare quella tradizione della sua famiglia che dall’inizio del secolo scorso accoglie gli avventori della nota località turistica. Nel menu portate con pesce definito povero o comunque non comune come ad esempio ombrine, gallinelle o sgombri, oppure il baccalà che vi consigliamo di assaggiare sui chitarroni all’uovo.

Prezzo: 40 €

Via Aurelia 558, 57016 Castiglioncello (Livorno). Tel. +39 0586 753800

3. Volvèr (Marina cala dei Medici, Rosignano Solvay)

Finalmente Roberto de Franco è tornato a dirigere la cucina di questo splendido ristorante che si affaccia sulla terrazza del porto Marina Cala dei Medici. E’ tornato perché qua Roberto era già stato intorno al giro di boa della prima decade del nuovo millennio. Ispirato da sempre alla cucina del maestro Gualtiero Marchesi, De Franco propone una cucina pulita ed attenta al rispetto delle materie prime. La carta all’80% è composto da portate di pesce tra le quali vi segnaliamo la tartare di ricciola con panzanella integrale e da un 20% di proposte di terra tra cui spicca l’uovo a 64° con spuma di parmigiano.

Prezzo: 50 €

Porto Turistico Cala De Medici. Rosignano Solvay, Rosignano Marittimo (Livorno). Tel. +39 0586 744312

4. Brasserie La Barcaccina (Vada)

Vada è una piccola e storica frazione della lunga costa degli Etruschi. Sono molti i ristoranti che accolgono il turismo estivo, ma se vorrete mangiare il pesce fresco cucinato come si deve, cari lettori di Scatti di Gusto, affidatevi a ciò che vi propone la carta preparata da Hamid Meridja e da sua moglie Maila Musto titolari dal 1993 del ristorante. Cosa vi consigliamo di mangiare? Il pesce fresco: dentice, orata, spigola, quello che il mare ha regalato ai pescatori locali nelle battuta di pesca antecedente la vostra visita.

Prezzo: 50 €

Via Lungomare, 17. Vada (Livorno). Tel +39 0586 788215

5. Il Doretto (Cecina)

Lo chef, l’energico Mirko Rossi non è tipo da riflettori, ma in cucina è un gran maestro che si destreggia con elegante disinvoltura tra ottimi piatti di pesce e squisite portate di carne. Allievo di Angelo Paracucchi, Mirko propone al suo Doretto menu sia di mare che di terra. Chi scrive impazzisce per le animelle ma sarebbero da provare e ripetere ognuna delle portate proposte. Consigliamo di provare per il menu di carne oltre alle già citate animelle, il tortello di gorgonzola con ragù di piccione (la cottura avviene nel testo) oppure la piuma di patanegra con fagiolini, cipolla croccante e salsa al mosto cotto.
Per il menù di pesce: capesante con purea di topinambur e pancetta croccante, baccalà mantecato nel ginger con ristretto di melanzane e tartare di pomodoro, tortelli di polpo su crema di pomodoro del Vesuvio e spuma di burrata.

Prezzo: 50 €

Via Pisana Livornese, 32. Cecina Livorno. Tel. +39 0586 668363

6. La Carabaccia (Bibbona)

Emanuele Vallini è lo chef e patron di questo grazioso ristorante che si trova a Bibbona, vicino Bolgheri, terra di grandi vini e di una bellissima campagna. Di Emanuele qua su Scatti ne abbiamo già parlato in altre occasioni perché lo chef è ambasciatore della cucina Toscana a Praga. Membro dell’associazione Charming Italian Chef, Vallini è fautore di una cucina che vuole valorizzare il territorio dando estrema importanza ai piatti della tradizione. Da provare: la carabaccia, la trippa fritta, la faraona ripiena oppure uno dei piatti di mare che lo chef vi proporrà a seconda del pescato del giorno.

Prezzo: 50 €

Via della Camminata Est, 15/23. Bibbona (Livorno). Tel. +39 0586 670370

7. La Pineta (Marina di Bibbona)

Chi non conosce questo fantastico ristorante? Ma, ancora di più, chi non conosce il mitico Luciano Zazzeri chef e patron della famosa “baracca” sulla spiaggia di Marina di Bibbona? Unica stella Michelin della provincia di Livorno, Zazzeri è un maestro di cucina eccezionale che ammalia i suoi avventori con una cucina di mare perfetta. Elegante nel porsi con gli ospiti troverà sempre il tempo per dedicarvi la giusta attenzione e scambiare con curiosità brevi ma intense conversazioni. Di lui hanno parlato tutto e tutti, addirittura il Financial Time lo ha inserito nella lista dei migliori ristoranti del mondo. Trovare posto non è assolutamente semplice quindi prenotate per tempo. Da assaggiare lo spaghetto alle vongole, la frittura o, a seconda della stagione e del mare, il cacciucco ma, uno su tutti, per la gioia del vostro palato consigliamo di assaggiare la squisitezza del bollito di mare.

Menu degustazione: 75 €

Via dei Cavalleggeri Nord, 27. Marina di Bibbona (Livorno). Tel. +39 0586 600016

8. La tana del Pirata (Castagneto Carducci)

Se vi trovate nelle zone comprese tra Castagneto Carducci e Donoratico un tuffo a mare è da fare alla Taverna del Pirata, struttura balneare sul litorale di Marina di Castagneto Carducci; qui verrete accolti dalla risacca del mare e da una splendida terrazza panoramica dove potrete concedervi una cena a lume di candela. La cucina, prettamente a base di pesce, è diretta dallo chef Riccardo Artuzzi che propone piatti tipici della tradizione toscana. Da assaggiare, i famosi spaghetti esagerati.

Prezzo: 90 €

Via Milano, 17.  Marina di Castagneto Carducci (Livorno). Tel. +39 0565 744143

9. La perla del mare  (San Vincenzo)

Siamo alle porte della Maremma, nell’ultimo tratto della lunga lingua di spiaggia che da Cecina arriva fino al promontorio di Baratti, siamo a San Vincenzo, terra in cui il maestro Fulvio Pierangelini con il suo Gambero Rosso, ha rivoluzionato la cucina italiana degli ultimi trent’anni. Qui la pesante eredità è stata assorbita in parte dalla chef Deborah Corsi membro di JRE dal 2015 che con audacia e responsabilità si è ritagliata un importante spazio tra i migliori interpreti della cucina toscana. Che cosa vi consigliamo di assaggiare? Le capesante tostate con avocado e zabaione salato, gnocchi soffiati con salsa di cacciucco (siamo pur sempre in territorio livornese) e poi un classico che purtroppo non si trova più in cucina, la sogliola alla mugnaia. Per finire? Il dolce che vorrete che in questa calda estate vi potrete godere ancora seduti al tavolino oppure con i piedi liberi di camminare sulla spiaggia di fronte al ristorante.

Prezzo: 50 €

Via della Meloria, 9. San Vincenzo (Livorno). Tel. +39 0565 702113

10. Il Ghiotto (Canneto)

Se dopo tanto mare avete voglia di girellare tra i paesini interni della Costa degli Etruschi, andate a Sassetta, Monteverdi e Canneto. In quest’ultimo paesino troverete riparo per la vostra voglia di verace cucina della Toscana al Ghiotto. Piccione, fegatelli, le migliori carni alla brace, pasta fatta in casa con sughi di cacciagione ed un’accuratissima selezione di vini sono un assoluto godimento che Cristiano, l’oste del ristorante, ha pensato per voi.

Prezzo: 40 €

Via De Larderel, 34.Canneto, Monteverdi Marittimo (Pisa). Tel. +39 0565 784435

E voi avete altri indirizzi da suggerire per chiudere in bellezza questa estate?