Video ricetta. Spaghetti con pomodorini, alici e taralli

Un piatto di spaghetti per ogni stagione. E anche per ogni dieta. Potete limitare il quantitativo di pasta e utilizzare quella integrale.

E aggiungere le alici fresche che trovate in ogni stagione e i pomodori che possono essere sia freschi (da preferire i datterini dolci e morbidi) che pelati.

Un piatto molto semplice e gustoso che ha fatto furore quest’estate sulle tavole dello chef Antonio Sorrentino che lo ha proposto nei Rossopomodoro (e che ha tenuto banco anche durante le nostre lezioni di Pizza d’aMare).

“Tradizionalmente ci va su una spolverata di pangrattato, ma ho preferito sostituirlo con i taralli che sono più saporiti”, spiega. “L’importante è preparare con la dovuta attenzione il sugo con olio, peperoncino e un po’ di basilico e prezzemolo e non fare mai a meno del pesce azzurro”.

Spaghetti integrali con alici, pomodori e taralli

Ingredienti (per 4 persone)

300 g di spaghetti integrali
300 g di alici fresche
100 g di pomodori datterini
170 g di olio extravergine di oliva
3 spicchi d’aglio
prezzemolo
sale, peperoncino
1 tarallo classico alle mandorle

Procedimento

In un padellino riscalda 40 grammi di olio extravergine di oliva.

Aggiungi i datterini lavati, tagliali a metà e falli scottare per pochi minuti.

Aggiusta di sale e profuma con il basilico.

In un’altra padella, riscalda 120 g di olio, aggiungi l’aglio schiacciato e lascialo dorare.

Aggiungi il prezzemolo tritato, il peperoncino a piacimento, le alici precedentemente eviscerate e private delle lische.

Lascia cuocere per breve tempo.

Conserva delle alici intere per la decorazione.

Ferma la cottura con un po’ di acqua fredda, aggiungi 10 pomodorini precedentemente scottati.

Cola gli spaghetti, versali nella padella e manteca il tutto con un tarallo sbriciolato, aggiustando, se necessario, la densità della preparazione con acqua di cottura.

Guarnisci con le alici intere e con il restante tarallo sbriciolato.




- venerdì, 1 settembre 2017 | ore 16:07

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.