Ricette. Petto di pollo con cous cous speziato di Iside de Cesare

Tempo di lettura: 2 minuti

Il petto di pollo in padella, salva cena per eccellenza, è il piatto preferito dalle italiane (59% delle preferenze), seguito dal pollo al forno (57%), e dall’insalata di pollo (43%).

Grandi classici che mettono d’accordo le donne di tutte le generazioni, spiega una ricerca Doxa/Unaitalia (Unione Nazionale Filiere Agroalimentari delle carni e delle uova).

Ma mentre le over 35 continuano ad apprezzare anche altri piatti della tradizione come il pollo alla diavola e allo spiedo, le millennials sperimentano soluzioni nuove e moderne.

Il pollo cucinato con ricette etniche (al curry, alle mandorle, tacos di pollo) sono tra i piatti più apprezzati dalle giovani donne, che premiano più delle over 35 anche soluzioni meno impegnate, ma pratiche e veloci, come i nuggets, i bocconcini e gli hamburger di pollo.

Fan del pollo è Iside de Cesare del ristorante stellato La Parolina: “Il pollo mette sempre tutti d’accordo e – scegliendo magari di utilizzarlo in ricette più o meno complesse – è un alimento che si presta ad essere utilizzato in ogni occasione”, spiega.

Ovvio che debba essere un pollo buono.

La ricetta del petto di pollo in padella con cous cous speziato

Ingredienti

2 petti di pollo
Erbe aromatiche (basilico, aneto, melissa, lavanda, rosmarino)
Olio, sale e pepe: qb
150 g di cous cous
Paprika, curry, zenzero, finocchio, erbe aromatiche: qb
1 cipolla
3 carote
1 peperoni
1 zucchina
150 g di pinoli tostati
30 g di uvetta

Procedimento

Pulire il petto e dividerlo in due, quindi condirlo e metterlo in una busta sottovuoto oppure in un contenitore forato, quindi procedere con la cottura a 65°C a vapore per 35 minuti.

Far raffreddare e rendere croccante la parte esterna in una padella con l’olio extra vergine di oliva.

Scaloppare e servire con il cous cous saltato con le verdure e le spezie.

Decorare con fiori di sambuco, acacia, finoccio ed altre erbe aromatiche.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui