Napoli. Scatti di Gusto vi regala i dolci delle feste di 11 pasticcieri a Palazzo Petrucci

Natale è alle porte insieme ai dolci. E ai regali che Scatti di Gusto pensa per voi. Leggete fino in fondo e scoprirete quali.

I nuovi lievitati e i dolci tradizionali è il tema dell’edizione 2017 del consueto appuntamento con I Dolci delle Feste organizzato da Carmen Davolo in collaborazione con il nostro sponsor Mulino Caputo.

L’appuntamento, che festeggia il sesto compleanno, è a Napoli, venerdì 10 novembre, a partire dalle 17.30, presso  Palazzo Petrucci  (via Posillipo 16 – ingresso esclusivamente su invito), il ristorante stella Michelin affacciato sul mare che mette a disposizione tre piani e una terrazza super panoramica.

A sviluppare il tema che unisce la grande tradizione partenopea e le realizzazioni contemporanee saranno ben 11 pasticcieri.

Si inizia con un’ospite straniera: Florencia Breda, pasticceria argentina, trasferitasi in Trentino e attualmente in Toscana, nella brigata del ristorante stellato il Pievano del Castello di Spaltenna, guidato dallo chef campano, Vincenzo Guarino. La pasticciera sudamericana ha sposato  le suggestioni transoceaniche dell’Alfajor con la mela annurca.

Al banco degli assaggi ci sono Sal De RisoSalvatore Gabbiano e Alfonso Pepe.

Il maestro del Sal De Riso Costa d’Amalfi porta due nuove creazioni: Oplontis, cassata ispirata ai reperti archeologici di Torre Annunziata e un panettone farcito alla Ricotta e Pera, dolce da lui inventato e che quest’anno compie 20 anni. E poi i suoi classici farciti e l’intramontabile panettone, il Classico Milanese.

Salvatore Gabbiano, dell’omonima pasticceria di Pompei, presenta un Tronchetto natalizio al marron glacé, il MousTacciolo e CioccoZè, il suo panettone farcito con pera, cioccolato e zenzero.

Il panettone ai frutti di bosco e vino aglianico è il lievitato proposto da Alfonso Pepe, reduce dalla recente inaugurazione del suo nuovo locale, “Pepe Mastro Dolciere”, di Sant’Egidio del Monte Albino.  Per Pepe, accanto al lievitato,  una carrellata di dolci classici delle feste.

Alla presentazione dei dolci delle feste arriva anche Rosanna Marziale, stella Michelin a Caserta con Le Colonne e vincitrice di categoria al Premio MangiaeBevi 2017. L’ultimo nato di casa Marziale è Allegro, panettone al Pallagrello nero con amarena e cioccolato, abbinato a un suo classico, Na Tazzulelell’e cafè.

La pastry chef di Palazzo Petrucci,  Sara Sciotti, presenta in anteprima il suo Roccocò2017, mentre dalla cucina bistellata de La Torre del Saracino di Gennaro Esposito, Carmine Di Donna,  porta una Vellutata di nocciola con soffice di castagne e cachi.

Al veterano dei pasticceri Sabatino Sirica, della Pasticceria Sirica di San Giorgio a Cremano, è affidata l’antologia dei classici partenopei: roccocò, susamielli, struffoli.

Tra i rappresentanti delle nuove leve, Marco Infante, della pasticceria “Leopoldo 1940”, presenta le cassatine al profumo di pastiera, il buccacciello al babà con crema di cassata e una sbriciolata di roccocò.

Francesco Amoroso, del popolarissimo Chalet Ciro di Mergellina, che recentemente ha inaugurato la sede di Chelsea a Londra guarda alla tradizione.

Mario Di Costanzo, pastry chef e maître chocolatier della Di Costanzo Patisserie, con laboratori e punto vendita in Piazza Cavour, ha in serbo una cassata napoletana nera e gli ultimi nati, i Bon Bon. 

Accanto alle postazioni dei dolci, il banco d’assaggio a cura dell’Associazione Italiana Sommelier Delegazione di Napoli, coordinato da Tommaso Luongo, con Marsala Liquoroso Bio, Zibibbo Liquoroso Bio e Moscato Pantelleria naturale delle Cantine Pellegrino 1880.

Non vi resta che procurarvi l’invito telefonando al Mulino Caputo (al numero 081 752.05.66) per farvi inserire nella lista dei lettori di Scatti di Gusto (posti limitati).




- martedì, 7 novembre 2017 | ore 11:19

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.