Una presenza televisiva praticamente costante, quella di Antonino Cannavacciuolo, Joe Bastianich e Alessandro Borghese.

Blogmeter, azienda di social media intelligence, ha analizzato le “performance” sui canali social dei cuochi che in termini di engagement (tradotto in italiano come “coinvolgimento”, ovvero la misura del successo del messaggio condiviso con i suoi fan) risultano essere i personaggi del mondo del food più seguiti dagli italiani su Facebook, Instagram e Twitter.

Basta come motivo l’essere protagonisti di programmi televisivi di successo?

Le interazioni tra i due mondi sono evidenti.

Format internazionali come Masterchef o Hell’s Kitchen hanno cambiato, nel bene e nel male, la percezione del cibo per il grande pubblico, rendendo più “umani” i ristoranti stellati ed i loro protagonisti, facendoli entrare a far parte sempre più delle nostre esperienze quotidiane.

1. Antonino Cannavacciuolo


Vivendo poi in un’epoca social, basta che Antonino Cannavacciuolo “posti” una sua foto in barca, o meglio, una sua vecchia foto da bambino (oltre 110mila like su instagram), ed il gioco è fatto.

La frequenza di Antonino nel postare contenuti? Più bassa di quelli degli altri ma, quasi a rimarcare una certa indolenza apparente ed una superiorità tutta partenopea, con rese molto più alte dei suoi colleghi, visto che dai numeri posta meno frequentemente e genera tantissimo coinvolgimento social.

2. Alessandro Borghese

Non per niente morde il freno Alessandro Borghese, forse il più anziano dei volti tv a dispetto dell’età, e legato ad altri format televisivi, che nella speciale “classifica” degli chef raggiunge il secondo posto grazie agli elevati numeri di follower che riesce a conquistare con ogni nuovo contenuto, nonostante una fan base più contenuta rispetto alla “concorrenza”.

3. Joe Bastianich

E così anche un Joe Bastianich vestito da scout (quasi 22mila like in appena 24 ore) diventa una star sui social.

Lo troviamo al terzo posto della classifica, caso più unico che raro trattandosi di un imprenditore e non di uno chef, che condividendo principalmente su Instagram foto con gli altri tre giudici di Masterchef ottiene ottimi risultati in termini di engagement.

4. Bruno Barbieri

E manco a dirlo, è Bruno Barbieri il quarto in classifica, con numeri distanti dai “concorrenti”, ma con tanta voglia di crescere vista anche la frequenza con cui posta ogni giorno nuovi contenuti.

5. Rubio

Infine, qualora ce ne fosse bisogno, i numeri rimarcano che ironia, bellezza, sfrontatezza sono tutti elementi necessari anche sui social: Rubio, al secolo l’ex rugbista Gabriele Rubini, noto come chef-conduttore di Unti e bisunti, nonostante la più piccola comunità (“solo” 320mila fan) gode di grandissima popolarità, piazzandosi al quinto posto.

A questo punto, se siete arrivati fin qui, vuol dire che i numeri sciorinati erano abbastanza sopportabili.

Siamo di fronte a dei nuovi e veri social influencer, alla faccia di tutte le “neo-Ferragni” di turno.

A questi qui riesce facile, senza grandi sforzi.

Normale quindi, trovarli come star tv non solo in cucina, ma anche come testimonial di prodotti, vuoi per il Gorgonzola, gli hamburger di Bastianich (li abbiamo anche provati per voi) o i frigor di Borghese.

E ora andate a contare i vostri like per capire se siete davvero influencer.

[Credit: Repubblica]

1 commento

  1. Si puo’ dire quel che si vuole ma lo Chef Cannavacciuolo e’ l’unico Chef che proviene da una realta’ culinaria seria ed ultra professionale con ore ed ore macinate in cucina ; gli altri, tutto ego davanti alle telecamere.. poca passione…. ma tanta passione solo davanti allo specchio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui