Enrico Bartolini apre un nuovo ristorante in Piemonte: La Locanda nel Monferrato.

Nemmeno quarant’anni e già cinque stelle Michelin in quattro ristoranti diversi – Mudec di Milano, Casual di Bergamo, Trattoria Bartolini a Castiglione della Pescaia e Glam a Venezia – Enrico Bartolini da oggi è anche  al cinquecentesco Relais Sant’Uffizio, l’esclusiva location dell’astigiano un tempo sede dell’Inquisitore Domenicano di Casale.

La Locanda è nel Relais che fa parte degli hotel Ldc di proprietà della famiglia Chang-Koo, che tra Taipei e la Cina ha una catena di hotel di lusso. Tra questi il Palais de Chine il cui ristorante ha ricevuto le tre stelle Michelin Asia. Bartolini per la Ldc gestisce il Glam a Venezia, ovvero il ristorante stella Michelin dell’Hotel Palazzo Venart che fa parte del gruppo.

A La Locanda lo chef pluristellato (che al Mudec sua casa base ha due stelle) porta nel cuore del Monferrato una cucina fatta di tradizione, attenzione alla stagionalità ma anche sperimentazione.

La formula della Locanda non si discosta molto da quella che ha già collaudato con successo nelle sue precedenti esperienze: un menu diviso tra due percorsi degustazione e alcuni piatti alla carta, che esaltano le eccellenze del territorio.

Più creativo e personale, Cuore e mente prevede sei portate a 75 €, con vini in abbinamento a 40 €, mentre I classici del Sant’Uffizio rievocano in modo vivido la cucina tradizionale piemontese e offre 5 portate a 55 € e vini in abbinamento (ne sono previsti tre) a 25 €.

Tra le proposte alla carta, gli spaghetti con cavolo nero e caviale di aringa, le tagliatelle alla finanziera profumate al rabarbaro, il branzino al vapore con spinaci e salsa all’anice, la guancia di porcello, il carrè di agnello con capperi e cime di rapa; i dolci si svolgono tra i due poli del bonèt -per la tradizione-, e il cremoso allo zenzero per uscire dal consueto.

Un’esperienza sensoriale completa è garantita anche dall’eleganza degli arredi firmati Baxter, dalla magia di un giardino all’italiana che circonda il ristorante ma anche da una carta dei vini con oltre 300 etichette Piemontesi, italiane ed estere , provenienti dal Teatro del vino, la storica cantina vanto del Relais Sant’Uffizio.

Molta carne al fuoco, insomma, e grandi aspettative per questa nuova creatura di Bartolini, coadiuvato dal resident chef Gabriele Boffa in cucina e dal maitre Alessandro Palumbo in sala.

Che Bartolini voglia puntare alla sesta stella?

Ristorante La Locanda, Relais Sant’Uffizio. Strada del Sant’Uffizio 1. Cioccaro di Penango (Asti). Tel. +39 0141 916292

[Link: Sole 24 Ore]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui