Latte contro Latte, latticino contro latticino, pizza contro pizza. Accade al lido Miramare di Battipaglia a bordo piscina, cioè la pizzeria pop up di Valentino Tafuri che ospita mercoledì 8 agosto (alle ore 12) Giuseppe Pignalosa per un match senza esclusioni di colpi.

I due latti a confronto sono quello di bufala e quello di mucca.

Nella patria della mozzarella (chi non ha mai sentito parlare della famosa zizzona di Battipaglia?) arriva il fiordilatte per una sfida epica a colpi di pizza.

Mozzarella, cioè latticino da latte di bufala versus Fiordilatte, cioè latticino da latte di vacca.

A “difendere” l’ingrediente più gettonato per la farcitura delle pizze ci saranno due campioni della pizza canotto (e come poteva essere diversamente visto che parliamo di piscina?).

Da un lato, Giuseppe Pignalosa, cavaliere della pizzeria Le Parùle di Ercolano che a settembre aprirà la nuova pizzeria a Salerno con Enzo e Fabio Esposito, dall’altro il padrone di casa Valentino Tafuri che dalla pizzeria 3 Voglie a Battipaglia – qualche metro dall’uscita del casello dell’autostrada A2 Salerno-Reggio Calabria e quindi consigliatissimo luogo di sosta per chi è in marcia da e per le vacanze – che in estate approda al Lido Miramare.

Sarà proprio la piscina con forno dello stabilimento in Via Litoranea Spineta Nuova, 42 (info e prenotazioni al telefono 0828.370533) ad ospitare la disfida per stabilire se sulla pizza ci va il fiordilatte o la mozzarella.

Il primo scontro sarà per salvare la Regina delle Pizze, cioè la Margherita. Ecco quella di Pignalosa e quella di Tafuri in rigoroso ordine alfabetico.

Come sapete, il disciplinare della pizza napoletana STG consente indifferentemente l’utilizzo del fiordilatte e della mozzarella. La tradizione chiede il fiordilatte, gli anni ’90 vogliono la bufala.

A difendere le posizioni dei latticini ci saranno anche due caseifici: Jemma per la bufala e Latteria Sorrentina per la mucca.

Proveremo a capire quali sono le differenze tra le due tipologie di oro bianco e come usarli e apprezzarli al meglio sulla pizza.

Nel secondo scontro, spazio alle pizze a farcitura contemporanea.

Per il fiordilatte scende in campo l’Ortolana di Giuseppe Pignalosa con fiordilatte, peperoncini verdi e piennolo del Vesuvio.

Per la mozzarella, l’arma di Valentino Tafuri è la 3 Voglie d’Estate Special Edition con mozzarella di bufala, stracciatella, ricotta

Ovviamente tutti i colpi gastronomici sono ammessi come il doppio fiordilatte o la tripla mozzarella.

Vedremo chi vincerà la sfida.

Vi aspettiamo con abbigliamento consono, cioè costume e maglietta.