Genova rinasce dopo il crollo del Ponte Morandi anche partendo da piccole cose come una pizza.

Ha riaperto la Pizzeria San Francesco ai margini della cosiddetta “zona rossa” attorno al ponte Morandi, crollato il 14 agosto scorso – la zona sfollata, considerata a rischio in caso di altri possibili cedimenti.

Siamo a 180 metri circa dall’autostrada, nel quartiere di Campi. È qui che la pizzeria di Francesco Russo ha riaperto il forno, tornando a meno di un mese dal tragico evento alla normalità quotidiana.

Inizialmente l’attività era compresa nel perimetro a rischio, ma in seguito l’area pericolosa è stata ristretta.

“Abbiamo ripreso oggi [mercoledì, N.d.R.] dopo tre settimane di chiusura, nonostante la paura per quello che del ponte è rimasto in piedi, ma mi sembra di essere tornato indietro di 40 anni, al mio primo giorno di lavoro davanti al forno a legna”

Lo dice Francesco Russo, il titolare della pizzeria, aperta appunto da 40 anni, intervistato da Repubblica. Felice di essere potuto tornare a sfornare le sue pizze, per la sua clientela, i vicini e gli abitanti della zona, ma anche per le autorità cittadine e regionali, intervenute per l’occasione. E per gli sfollati, per i quali ha previsto un prezzo speciale. Una buona notizia per loro, assieme a quella che nei prossimi giorni probabilmente potranno tornare nelle loro case a riprendere i propri oggetti personali.

Venire in pizzeria “è un modo per superare il disagio che stiamo provando, che stiamo vivendo”, afferma un cliente. “Ci aiutiamo un po’ a vicenda, ci aiutiamo fra di noi.”

Fra gente che è venuta apposta per celebrare l’apertura, una ragazza confessa la propria emozione di fronte ai tronconi del ponte crollato. C’è chi lo vede giustamente come un segnale di ottimismo.

Una fetta di pizza verso la normalità.

Pizzeria San Francesco. Via Campi, 15. Genova. Tel. +39 0106455097.

Liguria. 5 ristoranti per conoscere la riviera di Levante

Liguria. 10 ristoranti per gustare tutta la Riviera di Ponente

[Link e immagini: la Repubblica Genova, GenovaToday]