Non c’è due senza tre. Egidio Cerrone aka Puok e Med, dopo Napoli, città di nascita, e Milano, arriva a Roma con il progetto Italy Food Porn.

Sulle pagine Facebook e Instagram, gli appassionati del cibo senza riserve e della meraviglia al cubo che si sprigiona dalle pietanze “criminali”, avranno un sicuro porto di approdo con le incursioni della banda di Gian Andrea Squadrilli e appunto Egidio Cerrone.

Il responsabile dei contenuti (e della mangiate) su Roma è Matteo Di Cola che ha partecipato a Il ristorante degli chef, il programma con Isabella Potì, classificandosi settimo su 80.

“Napoli, Milano ed ora Roma, che in poche settimane, senza sosta tra i primi locali in cui sono entrate le nostre telecamere, mi ha già regalato tantissime emozioni. Sono felicissimo, io ed Egidio abbiamo sempre di più la consapevolezza che stiamo costruendo qualcosa di importante, e già non vedo l’ora, non sto più nella pelle, di portare la nostra bandiera nella prossima città”, spiega Gian Andrea Squadrilli.

E gli fa eco Egidio Cerrone: “Quando io e Jana siamo partiti con questo progetto, avevamo davanti a noi un sogno, emozionante, ma sfocato. È bellissimo mettere tutto dannatamente a fuoco e riviverlo nella realtà. Italy Food Porn, oltre alla community nazionale di 500000 utenti su Facebook e 350000 su Instagram, è ora a Napoli, Milano e finalmente a Roma. Sta succedendo davvero”.

I primi protagonisti della scena capitolina a finire nell’obiettivo di Italy Food Porn Roma sono stati Gabriele Bonci con il suo Pizzarium, Stefano Callegari e il Trapizzino, Giancarlo Casa e la sua pizza napo-romana della Gatta Mangiona, Luciano Monosilio con la sua carbonara.

E poi ovviamente fiumi di cacio e pepe, di grice e di amatriciane per ricordare che il food porn, vessilo ancora vivace della gastronomia, è anche all’ombra dei sette colli di Roma

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui