A ispirare è stata Napoli anche se il nome è Italy Food Porn e loro si dichiarano “la piattaforma social dedicata al cibo più accattivante di Italia”.

Loro sarebbero Gian Andrea Squadrilli ed Egidio Cerrone aka Puok e Med (e Puok Burger Store, hamburgeria di grido napoletana) che nel 2015 aprono la pagina Facebook dedicata agli amanti del food porn.

Base d’azione a Napoli (e c’è anche la pagina dedicata Italy Food Porn Napoli nata a marzo di quest’anno) e post all’insegna del lasciate perdere il Less is more.

L’eccesso è la norma e ora il duo mette le tende a Milano per promuovere la gastronomia virale che riempie pancia ed occhi.

Con 500 mila iscritti sulla pagina nazionale Facebook e 300mila followers sul profilo Instagram, il leit motiv di Milano Food Porn seguirà la linea tutto cibo declinata in salsa meneghina che significa piatti tipici ma anche protagonisti del food della città.

Come i componenti della Carbogang che da Trento si sono spostati a Milano e saranno il braccio armato di telecamere di Italy Food Porn Milano.

Il topico, insomma, vince sul tipico.

“Quando ho conosciuto Gian Andrea ed è iniziato il progetto Italy Food Porn, ne sentivo il potenziale ma non credevo riuscissimo in così poco tempo ad arrivare così lontano. È un progetto che è partito per gioco, e che oggi si muove su due fronti: una pagina nazionale in cui si fa brand e in cui la mission è quella di avvicinare col linguaggio e i mezzi attuali i giovani alla cucina italiana, e le declinazione regionali che fanno da rete commerciale in grado di supportare il progetto con le nostre stesse forze. Sono felicissimo di poter aggiungere a questo bellissimo progetto una declinazione così importante come Milano, e va oggi premiato l’enorme lavoro di Gian Andrea che in questi anni è stato in prima linea artefice dello sviluppo sognato e immaginato negli studi di Fatelardo, la nostra agenzia a supporto dei nostri progetti. Gian Andrea è appena tornato da Milano, dove si è trattenuto circa due settimane per avviare il progetto e formare il team che abbiamo scelto, che lavorerà direttamente sul posto seguendo le nostre linee guida”, spiega Egidio Cerrone.

“Quel giorno in funicolare, quando pensai per la prima volta all’ancestrale Italy Food Porn, non mi sarei mai aspettato tutto questo. Grazie alle idee ed il supporto di Egidio, all’aiuto di tutto gli altri ragazzi di Fatelardo, e al team che abbiamo scelto per Milano, finalmente realizzeremo tutti insieme un altro sogno. Quando io ed Egidio abbiamo pensato a Milano, ci siamo messi alla ricerca di talenti in giro per l’Italia in grado di capire e sentire il nostro progetto, e la scelta è ricaduta sui ragazzi di Carbogang, giovanissimi talenti con la nostra stessa fame e passione. Con Italy Food Porn Milano speriamo di conoscere altre splendide realtà e comunicarle ai nostri followers, perché è questa la cosa più bella ed è quella che continua ad alimentare questo sogno. Prossima tappa? ROMA”, avverte Gian Andrea Squadrilli.

Pronti per seguirli nei loro eccessi proteici e carboidrateschi?