Sono stato a pranzo fugace da Le Figlie di Iorio, la pizzeria trattoria della bi-campionessa del mondo di STG e di pizza fritta Teresa Iorio.

Un veloce piatto di fusilli con i friarielli (gli ultimi che questa stagione semi autunnale sta ancora regalando) e ricotta.

Bell’abbinamento. Ma non è di questo che mi accingo a scrivere.

Il locale di Teresa Iorio, piccoletto, è alle spalle di piazza Bovio in una parallela delle direttrici di via Marina e quindi in prossimità degli imbarchi e delle navi da crociera.

Per cui apre a pranzo, ma ha un orario no stop da mezzogiorno a fin verso le 18 (ATTENZIONE,  il venerdì e il sabato si cena anche la sera). In un’oretta – complice il bel tempo e il mio tavolino all’aperto – ho osservato i clienti che arrivavano e chiedevano di sedersi in gruppi e comitive.

Praticamente la totalità era lì per la pizza fritta, anzi, la Femmena è Fritta che ha spopolato a Napoli complice anche il successo al Trofeo Mondiale (quello che si disputerà quest’anno a settembre per la concomitanza delle date delle Universiadi che hanno richiesto lo spostamento).

Quasi quasi si sono dimenticati, anche i clienti napoletani, che Teresa Iorio è anche se non soprattutto pizza tonda napoletana.

Per un verso old style con le farciture abbondanti e goderecce che fanno la felicità dei suoi supporter e per un lato contemporaneo lei che si è imposta, prima dell’onda di riflusso, con gli impasti di Integralmente Mia – adottato anche per la fritta – che hanno dato vita alla pizza dedicata a Cracco che è sempre richiesta.

Ecco il motivo di questo post dall’obiettivo smaccatamente pubblicitario: Pubblicità Progresso a favore della pizza tonda da forno di Teresa Iorio e delle sue sorelle (e cugine e nipoti) che rischia l’oblio a causa del predominio della pizza fritta.

Signore e signori, sappiate che dalle Figlie di Iorio a via Conte Olivares si mangia anche un’ottima pizza napoletana di quelle del ventre della città. Nulla a che vedere con gli improvvisati della pizza a come viene.

E confesso il conflitto di interessi: a me piace la pizza fritta ma non potrei fare a meno di quella al forno. Chiedetela. Non vorrei che nella locanda di Teresa fossero montate in un prossimo futuro solo friggitrici!

PS. C’è anche la frittata di maccheroni. E le polpette al sugo…

Pizzeria Le Figlie di Iorio. Via Conte Olivares, 73. Napoli. Tel. +39 081 5520490

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui