Le abilissime e veloci manine di Lisa – la cuoca di Maoji Street Food a Milano – (il nome è praticamente inventato, perché il suo vero nome cinese è impronunciabile) sfornano circa 300 baozi al giorno e un centinaio di bao. Il numero dei ravioli cinesi è incalcolabile.

La sua manualità non è imitabile, anche se ha provato con molta pazienza a insegnarci come realizzare il raviolo o il baozi perfetto durante il corso approntato da Just Eat per spiegare la nuova tendenza del cibo cinese.

E quindi, se volete cimentarvi, ecco le ricette originali direttamente da Maoji Street Food.

1. La ricetta dei Bao

Ingredienti (per circa 10 pezzi)

250 g di farina 00
20 g di zucchero semolato
10 cc di olio di semi di arachide
5 g di lievito di birra fresco
50 cc di acqua
semi di sesamo

Ripieno di manzo

Manzo sfilacciato
Coriandolo
Cipolla fritta tritata
Nocciole tritate

Procedimento

Versare in una ciotola la farina, lo zucchero, il lievito di birra disciolto nell’acqua, un pizzico di sale e l’olio di semi. A piacere si può unire una cucchiaiata di semi di sesamo.

Impastare fino ad ottenere una consistenza molta morbida. Il momento topico è il riposo da farsi in un luogo caldo e umido per una lievitazione di almeno 2 ore.

Dividere l’impasto in palline da circa 50 grammi ciascuna, schiacciarle e, con il matterello, formare delle ellissi.

Piegare a metà ogni pezzo in modo da ottenere dei panini a conchiglia.

Portare a bollore l’acqua in una pentola per cottura a vapore e porre i bao sul cestello.

Cuocere per circa 12 minuti.

Farcire con il ripieno.

2. La ricetta dei Baozi

Ingredienti (per circa 5 pezzi)

100 g di farina 00
8 g di zucchero semolato
2,5 g di lievito di birra fresco
1 bicchiere di acqua

Ripieno di maiale

Maiale
Zenzero
Erba cipollina
Soia

Procedimento

Versare in una ciotola la farina, lo zucchero e il lievito di birra disciolto nell’acqua. Impastare con le mani fino ad ottenere un panetto liscio e compatto.

Lasciare lievitare per almeno 2 ore e poi formare delle palline da 30 g ciascuna.

Schiacciare delicatamente la pallina nel palmo della mano, creare un solco nella parte centrale e porvi una cucchiaiata di ripieno di maiale.

Tenendo la mano a conchiglia chiudere leggermente l’impasto e iniziare a dare la forma.

Con l’altra mano pizzicare i lembi – come per formare la pieghe di una gonna – e unirli all’estremità superiore, creando la classica chiusura a fiore.

Portare a bollore l’acqua in una pentola per cottura a vapore e porre i baozi sul cestello.

Cuocere per circa 15 minuti.

3. La ricetta dei ravioli cinesi ripieni

Ingredienti (per circa 30 ravioli)

200 g di farina di frumento
100 cc di acqua

Ripieno di maiale

Maiale
Zenzero
Erba cipollina
Soia

Ripieno di anatra

Anatra
Olio piccante
Erba cipollina
Zenzero

Ripieno di pollo

Pollo
Erba cipollina
Mais
Soia

Procedimento

In una ciotola amalgamare la farina con l’acqua fino ad ottenere un impasto liscio e compatto. Formare un filoncino di circa 4 cm di diametro, avvolgerlo nella pellicola alimentare e lasciare riposare per 30 minuti.

Tagliare l’impasto a rondelle, schiacciare ogni rondella con il palmo della mano per ottenere un’ellisse e stenderlo con il matterello lasciando la parte centrale più spessa rispetto ai bordi.

Tritare e sminuzzare gli ingredienti del ripieno, prenderne un cucchiaino alla volta e posizionarlo al centro di ogni dischetto.

Bagnare i bordi del raviolo per una perfetta sigillatura e chiudere formando delle piccole pieghe.

Portare a bollore abbondante acqua salata, immergere delicatamente un raviolo alla volta e lasciare sobbollire per 10 minuti.

Oppure cuocere a vapore – appoggiando i ravioli su un apposito disco di carta per non farli appiccicare durante la cottura – per 15 minuti.

Scolare i ravioli e servirli con salsa di soia o con salsa piccante.

[Ricette raccolte da Lorenza Pliteri]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui