La Juventus centra un altro record. È la prima squadra di calcio proprietaria di un albergo: il J|Hotel a Torino.

E anche di un ristorante. La Juventus ha ingaggiato lo stellato Davide Scabin per guidare il ristorante che apre oggi nell’hotel. E gli ha affidato tutte le attività ristorative dell’albergo.

Una bella bomba per la ristorazione a Torino che vive un momento effervescente. Tra le altre novità, Christian Milone, apre una Piola e il 3 settembre il due stelle Michelin Marco Sacco, ri-aprirà Piano 35, seguito dal maestro pasticciere Iginio Massari.

L’inaugurazione del nuovo ristorante di Davide Scabin è stata officiata con una grande festa, annuncia l’edizione torinese di Repubblica.

Il nuovo J Hotel nasce nel cuore del J Village a pochi passi dall’Allianz Stadium e dalla Reggia di Venaria. Unisce ospitalità e design, offrendo una combinazione perfetta di comfort, stile ed eleganza. Il nuovo prestigioso hotel sorge su una superficie di 11.200 mq, sarà dotato di Centro congressi, ristoranti, bar e parco.”

L’hotel della Juventus, che partecipa alla società con il 40%, e che è quindi il primo albergo legato a una società calcistica, si trova alla Continassa, appunto vicino all’Allianz Stadium.

Aperto già da qualche tempo, oltre che per la squadra, è accessibile anche alla clientela e le prenotazioni sono aperte da qualche giorno.

Naturalmente Davide Scabin non lascerà il suo Combal Zero.

Immaginiamo saranno numerosi i tifosi che accorreranno attratti dalla possibilità di dormire sotto lo stesso tetto della loro squadra del cuore e che potranno anche assaggiare anche i piatti di Scabin e del suo staff.

[Link: la Repubblica Torino]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui