In Spagna, il dolce tradizionale per l’Epifania è la Ciambella dei Re Magi, ovvero il Roscón de Reyes (rosca in Messico e in America Latina). Si tratta di una ciambella decorata con frutta candita o caramellata, che si può farcire con panna montata o crema (e supponiamo con ogni possibile variante cremosa, dalla Nutella alla Crema Pan di Stelle…).

Al suo interno si possono collocare due “sorprese”, normalmente statuette di ceramica o di plastica, e una fava secca: il commensale che la trova nella propria fetta, secondo la tradizione, deve pagare il roscón.

Il dolce è probabilmente una derivazione delle focacce con fichi datteri e miele preparate dagli antichi Romani in occasione dei Saturnalia, feste celebrate in occasione del solstizio d’inverno.

Un dolce simile (ma molto diverso come ingredienti e preparazione) è la Galette des Rois francese, diffusa anche in Belgio e in altri paesi francofoni: preparata per queste festività, nasconde anch’essa al suo interno una fava.

La ricetta del Roscón de los Reyes, la Ciambella dei Re Magi

Ingredienti

500 g di farina
40 g di lievito per panetteria
1,5 decilitri di latte
3 uova
120 g di burro
10 g di sale
frutta candita
100 g di zucchero
1 cucchiaio di rum
1 cucchiaio di acqua di fiori d’arancio
scorza di arancia e limone

Procedimento

Preparare un impasto con il lievito e metà della farina e 1 decilitro di latte caldo.

Impastare bene e formare una palla, coprirla con un panno e lasciarla riposare in un luogo caldo, al riparo dalle correnti d’aria, ad esempio su un calorifero.

Sbattere separatamente le uova con burro fuso, rum, sale, zucchero, 50 millilitri di latte, acqua di fiori d’arancio e frutta candita grattugiata.

Legare con la farina rimasta e impastare, quindi aggiungere la massa precedente che stava riposando.

Impastare energicamente tutto insieme fino a ottenere un impasto sottile ed elastico.

Formare di nuovo una palla, metterla in un contenitore capace, coprirla con un panno e lasciarla riposare per 3 ore, fino a quando la massa non raddoppia.

Impastare di nuovo leggermente e mettere su una teglia unta, dandole una forma circolare.

Coprire con un panno e lasciare lievitare altre due ore.

Introdurre la sorpresa (può essere un fagiolo o un piccolo gioiello o statuina).

Spennellare con uovo sbattuto e guarnire con frutta candita.

Mettere nel forno già caldo, a temperatura medio-alta, per circa 40 minuti.

[Immagini: CC Wikimedia Commons]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui