Coronavirus a Roma. Dao lo combatte con i 4 menu degli amiciTempo di lettura: 5 min

Il Coronavirus fa danni anche, o forse soprattutto, per l’infodemia, cioè per la diffusione di fake news e pregiudizi.

Così al ristorante cinese si va meno, molto di meno, come se l’infezione passasse da piatto a piatto.

E non è stato sufficiente per ristoratori e chef che le materie utilizzate nei loro ristoranti sono acquistati negli stessi luoghi dove acquistano i ristoranti italiani, tradizionali o di altre cucine del mondo.

L’equazione ristorante cinese = coronavirus è difficile da smontare.

Ci prova il ristorante Dao con 4 menu speciali in edizione limitata disponibili a pranzo e a cena dal 18 febbraio al 17 marzo per gruppi di almeno quattro persone.

Che non temono di contagiarsi senza ragioni scientifiche, ovviamente.

Un mese per combattere il virus della disinformazione con questi quattro menu del Pengyou, che in cinese significa “degli amici”. Ogni settimana sarà dedicata a un diverso menu – della Tradizione, di Carne, di Pesce, o Misto – ma sempre all’insegna dell’amicizia e della condivisione.

“Da Dao, per tutte le nostre ricette, ci avvaliamo di prodotti italiani d’eccellenza, tutto il nostro staff è residente in Italia da anni, e come molti dei nostri connazionali che vivono in Italia, abbiamo avuto figli che sono nati e cresciuti qui e che sono italiani. Eppure le notizie di questi giorni stanno causando grandi danni e un sentimento di diffidenza generalizzato nei confronti della comunità cinese tutta, anche se il contagio da Coronavirus, per esempio, non è in alcun modo legato al cibo. Credo che la maniera migliore per abbattere le barriere della paura siano la condivisione e l’ospitalità: due caratteristiche che accomunano la cultura cinese e quella italiana”, dichiara Jianguo Shu, proprietario di Dao.

I menu del Pengyou

Ma cosa sono i menu che mangeranno – speriamo – più di 4 amici a tavola?

Sono molti piatti creati per essere condivisi, come, per esempio, il Suino alla “Dong Po”, l’Anatra alla Pechinese o il Cesto di rombo, piatti iconici della cucina cinese anche se realizzati con prodotti italiani, anzi laziali.

Insomma la risposta in salsa romana all’hashtag milanese #iovadoalcinese, creato per sensibilizzare sul corretto problema Coronavirus. E che potrà essere utilizzato anche dai commensali di Dao, il ristorante di Viale Jonio che vede ai fornelli Lan Haijie e dotato di Dim Sum Bar.

Il costo del menu del Pengyou è di 30 € a persona, bevande escluse.

Pronti per condividere?

I 4 menu cinesi contro il Coronavirus

1 SETTIMANA dal 18 febbraio

Menu della tradizione

Antipasto misto della tradizione cinese

Ravioli al vapore con maiale ed erbe cinesi

Pappardelle saltate

Pasta fresca di farina di riso con manzo, cipolline, germogli di soia, sesamo e uova

Riso ai gamberi

con zucchine, germogli di soia, carote e uova

Capesante al vapore piccanti

Suino alla “Dong po”

con pancetta e broccoli

Mazzancolle al vapore

Anatra alla pechinese

Riso bianco

Verdure cinesi saltate

Ma po tofu

con macinato di manzo, peperoni e cipolle

2 SETTIMANA dal 25 febbraio

Menu di carne

Ravioli al vapore

Ravioli alla griglia

Involtini

Zuppetta di Wanton con carne

Ravioli di pasta fresca con pollo, cavolo e funghi cinesi, carote e wanton

Spaghetti di Wang Zou

Spaghetti di grano con verdure miste, germogli di soia e pancetta

Pollo Gong Bao

con arachidi, bambù, cipolla e peperoni

Gu Lao Rou

Arista di suino con peperoni, ananas, cipolla e salsa agrodolce

Yuxiang Rou Si

Arista di maiale saltata in salsa piccante di Sichuan

Anatra arrosto di Hong Kong

con salsa di prugna

Riso bianco

Verdure miste

Melanzane di Sichuan piccanti

con melanzane, peperoni e cipolline

3 SETTIMANA dal 3 marzo

Menu di pesce

Ravioli misti al vapore

Involtini di salmone

Involtini ripieni con alghe, salmone e zucchine

Zuppetta di Wanton con gamberi

Spaghetti in brodo di mare

con gamberi, cozze, vongole, cavolo, carote e funghi cinesi

Cesto di rombo

Accompagnato da verdure

Gamberi piccanti

Salmone alla griglia in salsa agrodolce

Riso bianco

Verdure miste

Fagiolini cinesi saltati

4 SETTIMANA dal 10 marzo

Menu misto

Cha Sha Bao

Un morbido scrigno che racchiude carne suina alle cinque spezie

Pizza alla griglia

Pizza cinese con farina di grano guarnita con verdure fermentate e carne

Rolls di tofu con gamberi e maiale

Involtini con gamberi

Gnocchi con capesante

Riso di Yang zou saltato

con piselli, carote, uova, funghi cinesi, prosciutto e gamberi

Gamberi in agrodolce

Filetto di manzo

In salsa di pepe nero e sugo di cocco

Pancetta di maiale piccante

con funghi cinesi, peperoni, cipolle e cipolline

Pollo fritto

Riso bianco

Verdure miste cinesi

Tofu stufato

con funghi cinesi, cipolla e carote

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui